Milan, Tonali si presenta: “Gattuso il mio idolo, è stato bellissimo”

0

Oggi si è svolta la presentazione di Sandro Tonali, nuovo acquisto per il Milan di Stefano Pioli. A seguire parole rilasciate dal giocatore a Milanello. 

Tonali-Milan: “Mi farò trovare pronto”

Tonali ha parlato dell sue prime sensazioni con la maglia rossonera, soffermandosi anche su voci di mercato e alcuni incontri coi nuovi compagni. “La passione per il Milan parte da Sant’Angelo, i colori sono rossoneri, così come la mia prima squadra. A Sant’Angelo sono tutti milanisti, dal mio papà che mi ha trasmesso la passione. Così da piccolo sono diventato milanista. Il mister mi ha spiegato cosa bisogna affrontare partita per partita, mi farò trovare pronto. Volevo indossare questa maglia da un po’ di tempo, con Cellino parlo poco però mi ha subito capito. Mi ha detto di fare la mia scelta, ha mantenuto la parola. Gli ho chiesto di fare questo sforzo nei miei confronti ed è stato super. Cellino mi ha detto di restare come sono adesso e giocare come se stessi nel Brescia, come so fare. Uno dei consigli che seguirò, perché stimo molto il presidente. 

Qua l’effetto è stato bellissimo, poi quando abbiamo capito che c’era la possibilità di venire al Milan ho chiuso le porte a tutti, era il mio unico pensiero. La trattativa l’ha seguita il mio agente, sono rimasto lontano da tutto. C’è molta fiducia tra me e lui, poi sapeva della mia passione per il Milan e mi ha chiamato. Gattuso era il mio idolo da piccolo, ho preso la 8 e lui è una persona fantastica. Un numero che ha vari significati nella mia vita. Ibrahimovic è uno di quelli che mi ha colpito di più perché lo ammiravo molto nel Milan, giocare con lui è bellissimo. È un idolo, riesce a prendere tutto il Milan sulle spalle e portarlo alla vittoria.

“Abbiamo un anno per provare per la Champions”

L’ex Rondinella chiude parlando degli obiettivi stagionali e personali. “Se hai pochi elogi ti metti in mostra, ma se hai la forza di respingere gli elogi allora sei molto forte, si deve pensare solo al campo. La TV la guardo poco, solo campo e casa e cerco di tapparmi le orecchie. Il livello del Milan è molto alto, c’è la voglia di fare e vincere. Questo gruppo è giovane ma anche in loro c’è questa intenzione. La qualità c’è, abbiamo voglia di iniziare. C’è un grande spirito, le amichevoli lo hanno dimostrato. Nelle gare ufficiali sarà diverso, ma abbiamo voglia di spaccare il mondo.

Da adesso abbiamo un anno intero per provare ad andare in Champions. La cosa migliore è pensare gara per gara, dare tutto in quel match, solo così si può andare avanti. Stiamo lavorando sia a livello fisico che mentale. Raggiungere il 100% non è semplice, ma sto lavorando bene e sono sempre più pronto giorno dopo giorno. Il clima è sereno e ci vogliamo bene.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui