Milan-Udinese, le formazioni ufficiali: si parte!

0

Si parte con una nuova annata di Serie A e la prima partita sarà quella tra Milan e Udinese che inaugureranno – insieme a Sampdoria-Atalanta – la stagione 2022/23. Rossoneri e friulani hanno, da sempre, obiettivi diversi ma entrambe vogliono partire con un successo, sia per muovere subito la classifica, sia per mostrare la propria pericolosità. Ecco allora le formazioni ufficiali di Milan-Udinese, match della prima giornata.

Il Milan ha lavorato con continuità sul mercato, portando a Milano diversi calciatori, come De Ketelaere e Origi. Sotto la guida di Pioli, dopo la vittoria del campionato, la compagine milanese non può accontentarsi e cercherà di ripetere l’impresa, sebbene Inter e Juventus siano pronte a soffiargli il posto. Partire con una vittoria sembra quasi scontato, anche se le prime sfide nascondono molte insidie.

L’Udinese non ha stravolto il club, fatta eccezione per il mister. Via Gotti e dentro Andrea Sottil, pronto a dare nuova identità alla squadra friulana che, negli ultimi anni, si è spesso accontentata della zona grigia, puntando al minimo indispensabile: la salvezza. Fare punti già dalla prima gara darebbe un messaggio chiaro e importante.

A dirigere la gara ci sarà l’arbitro Livio Marinelli, coadiuvato da Bottegoni e Galetto. Nei panni del IV uomo sarà presente Gariglio mentre per VAR e AVAR designati Mazzoleni e Brfesmes. Si scende in campo Venerdì 13 Agosto alle ore 18:30 allo Stadio Giuseppe Meazza di Milano.

Milan-Udinese, le formazioni ufficiali

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kalulu, Tomori, Hernandez; Bennacer, Krunić; Messias, Díaz, Leao; Rebic.

PANCHINA: Tatarusanu, Mirante, Ballo-Touré, Florenzi, Gabbia, Adli, Bakayoko, Pobega, Saelemaekers, Tonali, De Ketelaere, Oribgi, Giroud.

Allenatore: Stefano Pioli.

UDINESE (3-5-2): Silvestri; Perez, Nuytinck, Becao; Soppy, Pereyra, Walace, Makengo, Masina; Deulofeu, Success.

PANCHINA: Piana, Padelli, Abankwah, Benkovic, Bjiol, Ebosse, Ebosele, Guessand, Lovric, Palumbo, Samardžić, Nestorovski, Pafundi, Beto.

Allenatore: Andrea Sottil.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui