Milan-Udinese, le formazioni ufficiali

0
Milan-Udinese, le formazioni ufficiali

Andiamo a scoprire le formazioni ufficiali di Milan-Udinese, match valido per la venticinquesima giornata di Serie A, in programma per le ore 20.45 allo stadio Giuseppe Meazza di Milano, la partita sarà inoltre trasmessa su DAZN.

I rossoneri si trovano al secondo posto della classifica, e dopo la vittoria nel posticipo contro la Roma hanno accorciato sui rivali cittadini dell’Inter, portandosi a -4. Con una vittoria questa sera potrebbero mettere ulteriore pressione alla capolista, portandosi ad un solo punto di distanza. Mister Pioli dovrà fare a meno di alcuni giocatori importanti, come Bennacer e Chalanoglu a centrocampo e Ibrahimovic, top scorer della squadra con 14 reti, in attacco. Al loro posto giocheranno Tonali, Diaz e Leao. Torna titolare al centro della difesa capitan Romagnoli.

L’Udinese di mister Gotti si trova con 28 punti all’undicesimo posto, in coabitazione con il Bologna. Si trova in un buon periodo di forma, con dieci punti raccolti nelle ultime cinque uscite. Nell’ultimo turno è arrivata una fondamentale vittoria contro la Fiorentina, diretta concorrente per la salvezza. Rispetto alla scorsa giornata ci sono tre cambi nei friulani: Arsan, Zeegelaar e Pereyra al posto rispettivamente di Wallace, Larsen e Llorente.

Designato Davide Massa come arbitro del match valevole la sesta giornata di ritorno. A coadiuvare il fischietto di Imperia ci saranno Meli e Alassio, quarto uomo Fourneau, al VAR Banti e Mondin.

Milan-Udinese, le formazioni ufficiali

MILAN (4-2-3-1): 99 G.Donnarumma; 20 Kalulu, 24 Kjaer, 13 Romagnoli, 19 Hernandez; 79 Kessie, 8 Tonali; 7 Castillejo, 21 Brahim Diaz, 12 Rebic; 17 Leao.

PANCHINA: Tatarusanu, Dalot, Hauge, Meitè, Tomori, Krunic, Gabbia, Saelemaekers, A.Donnarumma

ALLENATORE: Stefano Pioli.

UDINESE (3-5-2): 1 Musso; 50 Becao, 14 Bonifazi, 17 Nuytinck; 16 Molina, 10 De Paul, 22 Arslan, 6 Makengo, 90 Zeegelaar; 37 Pereyra, 30 Nestorovski.

PANCHINA: Samir, Owejan, Okaka, Wallace, Larsen, Braaf, Micin, Gasparini, Llorente, De Maio, Scuffet.

ALLENATORE: Luca Gotti.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui