Milik-Tottenham: suggestione inglese per il bomber del Napoli

0

Sembrava destinato alla Roma per sostituire Dzeko in partenza verso Torino, sponda Juventus. L’arrivo di Morata in bianconero ha però bloccato tutto. Il bosniaco resta nella capitale mentre il polacco, in scadenza, è ostaggio di se stesso e del suo contratto. Lo scenario che potrebbe sbloccare questa situazione vede coinvolta la squadra di Mourinho. Milik-Tottenham sembra infatti una trattativa molto concreta che porterebbe l’ariete polacco alla corte dello “Special One”.

Questa soluzione potrebbe essere l’ideale per tutte le parti coinvolte. Milik avrebbe l’oppurtunità di giocarsi le sue carte per non perdere il treno degli Europei. Un altro anno da non protagonista avrebbe potuto stroncargli la carriera (dopo i due gravi infortuni al ginocchio). Il Napoli, dal canto suo, incasserebbe dei soldi per un giocatore che tra 6 mesi avrebbe potuto perdere a zero. Infine il Tottenham avrebbe il suo vice Kane in una stagione che si prospetta lunga ed estenuante. Glu Spurs infatti puntano a vivere una stagione da protagonisti sia in Premier che in Europa League.

Milik-Tottenham: i dettagli della trattativa

L’agente del calciatore, David Pantak, è a Londra per incontrare i dirigenti del Tottenham. La richiesta di Milik e del suo entourage è quella di un quinquennale da 5 milioni l’anno

La posizione del Napoli invece continua ad essere la stessa. La società partenopea chiede 25 milioni. Per chiudere sarebbe disposta a lasciar partire l’attaccante in prestito con obbligo di riscatto. In tal caso Milik dovrebbe, almeno formalmente, rinnovare col club di De Laurentiis. Dopo di chè potrebbe avvenire il passaggio in prestito agli Spurs con lo stipendio del polacco a carico della società inglese. 

Le sensazioni sono positive e già in giornata potrebbe arrivare la fumata bianca per chiudere la trattativa. Sullo sfondo restano vigili il Newcastle e l’Everton, allenato da Carlo Ancelotti (ex allenatore del Napoli) che conosce già il giocatore.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui