Modric-Real Madrid la storia continua: accordo per il rinnovo

0

La storia tra Modric ed il Real Madrid sembra destinata a continuare ancora almeno una stagione, visto che è stato trovato l’accordo per il rinnovo fino al 2025. L’annuncio è atteso nei prossimi giorni, verosimilmente tra domani e l’inizio della prossima settimana in base anche al risultato della finale di Champions League.

L’idea del rinnovo è sempre stata nell’aria, e l’addio di Toni Kroos a fine stagione ha spinto il Real Madrid a questa decisione. Troppo importante per Carlo Ancelotti infatti, non perdere in un colpo solo due senatori e leader del centrocampo.

Modric-Real Madrid la storia continua: accordo per il rinnovo

Il croato, in questa stagione ha trovato meno spazio e verosimilmente nella prossima avrà un minutaglie similare, eppure è entusiasta di proseguire con le merengues. Il ruolo di chioccia ai giovani e fortissimi centrocampisti dei blancos, tra l’altro gli si addice a perfezione. 

Consapevole che Ancelotti nel momento del bisogno darà sempre fiducia al suo fenomenale numero 10. Le cifre del rinnovo dovrebbero essere simili a quelle prese in questa stagione dal vincitore del Pallone d’Oro 2018, forse di poco inferiori ai 10 milioni bonus compresi. 

Modric, adesso il rinnovo poi futuro da dirigente del Real Madrid

In attesa di mettere nero su bianco l’accordo per il prolungamento di una stagione, già si parla del futuro di Modric una volta appesi gli scarpini al chiodo. Quello che si evince, è che la storia d’amore col Real Madrid continuerà anche dopo il 2025. 

L’idea, infatti, è quella di dare a Modric dopo il ritiro un ruolo dirigenziale all’interno delle merengues. Non è ancora chiaro in quale veste dunque, ma la volontà delle due parti è di rimanere insieme ancora a lungo. 

Modric-Real Madrid la storia continua: accordo per il rinnovo

Al servizio del club più importante della sua vita il croato metterà tutta la sua passione e la competenza a livello calcistico. Così dopo più di 12 anni insieme, con all’attivo quasi 450 match, 31 gol e quasi 70 assist, la storia tra le due parti si arricchirà di nuovi capitoli. 

Nell’attesa di questo futuro da dirigente però il fortissimo centrocampista è pronto già da stasera ad arricchire il suo meraviglioso palmares col Real Madrid. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui