Monza, ansia per Di Gregorio: in caso di lungo stop torna Cragno?

0

In casa Monza, c’è apprensione per le condizioni di Michele Di Gregorio, uscito per un problema al ginocchio sinistro nel primo tempo della sfida vinta contro il Frosinone. Fatale lo scontro di gioco con Harroui, che potrebbe tenere il portiere infortunato per vari mesi.

Monza, ansia per Di Gregorio: in caso di lungo stop torna Cragno?

Il portiere dei brianzoli dopo aver provato per qualche minuto a rimanere in campo, ha dovuto alzare bandiera bianca, facendo capire la serietà del problema fisico. Ciò è stato ulteriormente accentuato poi nel secondo tempo quando, inquadrato dalle telecamere in panchina, è apparso in stampelle

Le sensazioni non sono dunque positive, e la possibilità è che ci sia una rottura del legamento del ginocchio sinistro. Nelle prossime ore se ne può senza dubbio capire di più. In casa Monza intanto, si studiano le possibili alternative.

Monza, Di Gregorio è a Barcellona per un consulto medico, dopo questo si capirà il da farsi 

Come dichiarato da Adriano Galliani, in queste ore il numero 1 dei brianzoli è volato a Barcellona per un consulto medico. Una volta ultimato il controllo, e capita l’entità dello stop del portiere, il Monza deciderà il da farsi. 

Già dunque nella prima serata, potrebbe esserci l‘annuncio sulle condizioni fisiche di Di Gregorio. Questa notizia può cambiare la stagione del Monza, che nel proprio estremo difensore ha trovato spesso un baluardo insuperabile.

Monza, ansia per Di Gregorio: in caso di lungo stop torna Cragno?

Galliani ha infatti dichiarato che nutre una speranza che il problema sia di lieve entità. In caso contrario però, è sicuro l’arrivo di un nuovo numero 1, per il finale di stagione. Sorrentino infatti, non dà troppe garanzie. 

Chi può arrivare nei brianzoli in caso di lungo stop dell’estremo difensore? In pole Cragno e Silvestri

Due sono i nomi in pole per prendere il posto di Di Gregorio nel Monza in vista del girone di ritorno: Cragno e Silvestri. Il primo, è probabilmente favorito visto il costo praticamente gratuito e la conoscenza già dell’ambiente e degli schemi difensivi di mister Palladino. 

Cragno, infatti, è stato la scorsa stagione al Monza proprio come riserva a Di Gregorio ed ora il Monza sta valutando l’interruzione del prestito dal Sassuolo per riportarlo a casa. 

Monza, ansia per Di Gregorio: in caso di lungo stop torna Cragno?

L’altra ipotesi invece, è quella che porta a Marco Silvestri, portiere dell’Udinese ed ex Hellas Verona. Numero 1 del club friulano fino a due giornate fa, è stato scavalcato nelle gerarchie di mister Cioffi da Okoye, e dunque può partire. 

Da valutare in questo caso i costi dell’operazione con i lombardi che potrebbero spingersi ad offrire massimo 5/6 milioni, data anche l’età del portiere, ormai quasi 33enne. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui