Monza-Genoa, le formazioni ufficiali: Gudmundsson dal 1′!

0
Monza-Genoa, le formazioni ufficiali: Gudmundsson dal 1′!

Nel contesto della 15esima giornata del campionato di Serie A, va in scena la sfida tra Monza e Genoa. Si prospetta una sfida equilibrata e vibrante, tra due squadre che praticano un calcio offensivo e cercano sempre la vittoria. Ecco, di seguito, le formazioni ufficiali di MonzaGenoa

Il Monza, a metà classifica con 18 punti, viene dalla sconfitta per 1-2 rimediata sul campo della Juventus. Nonostante i brianzoli abbiano ottenuto una sola vittoria nelle ultime 5 partite, le prestazioni sono state comunque convincenti dal punto di vista offensivo. Da migliorare sicuramente è la fase difensiva. Mister Palladino deve rinunciare allo squalificato Gomez, agli infortunati Vignato e Caprari e all’influenzato Pablo Marì. Dunque, nel classico 3-4-2-1, in difesa spazio ad Andrea Carboni. Sulla fascia destra preferito ancora Ciurria a Birindelli mentre davanti torna titolare Colombo come unica punta, sostenuto da Colpani e da Valentin Carboni

Il Genoa, invece, al 14° posto a quota 15, è reduce dal pareggio per 1-1 con l’Empoli. I rossoblù, essendo neopromossi, possono ritenersi più che soddisfatti fin qui del loro rendimento, in quanto è in linea con l’obiettivo di una salvezza tranquilla. Da segnalare l’importante recupero di Gudmundsson. Out per questa trasferta lo squalificato Malinovskyi e l’infortunato Strootman. Mister Gilardino, pertanto, nel solito 3-5-2, arretra Vasquez nel terzetto difensivo, dando spazio ad Haps sulla fascia sinistra. A centrocampo Messias giocherà da mezzala con licenza di offendere. In attacco a supporto di Retegui si rivede dal 1′ Gudmundsson dopo l’infortunio. 

A dirigere l’incontro sarà l’arbitro Giuseppe Collu della sezione di Cagliari, coadiuvato dagli assistenti Bindoni e Tegoni e dal quarto uomo Abisso. VAR e AVAR saranno rispettivamente Irrati e Miele. Fischio d’inizio alle ore 15:00 all’U-Power Stadium di Monza. 

Monza-Genoa, le formazioni ufficiali 

MONZA (3-4-2-1): Di Gregorio; D’Ambrosio, A. Carboni, Caldirola; Ciurria, Gagliardini, Pessina, Kyriakoupolos; Colpani, V. Carboni; Colombo. 

PANCHINA: Sorrentino, Gori, Donati, Izzo, Machin, Akpa Akpro, F. Carboni, De Almeida, Bettella, Birindelli, Maric, Bondo, Cittadini, Mota, Ferraris. 

ALLENATORE: Raffaele Palladino. 

GENOA (3-5-2): Martinez; Dragusin, De Winter, Vasquez; Sabelli, Messias, Badelj, Frendrup, Haps; Gudmundsson, Retegui. 

PANCHINA: Leali, Sommariva, Thorsby, Martin, Bani, Vogliacco, Ekuban, Jagiello, Kutlu, Matturro, Hefti, Puscas, Fini, Galdames. 

ALLENATORE: Alberto Gilardino. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui