Monza-Hellas Verona, le formazioni ufficiali

0

La domenica di Serie A continua con la partita tra Monza ed Hellas Verona: in questo articolo, dopo una veloce analisi sulla situazione delle due squadre, scopriremo insieme le formazioni ufficiali che scenderanno in campo alle 15:00.

I padroni di casa dopo 23 partite hanno conquistato 29 punti che valgono la dodicesima posizione in classifica. Il settimo posto, che vale l’Europa, sembra troppo distante ma l’obiettivo di Raffaele Palladino è quello di migliorare il piazzamento della scorsa stagione. Il tecnico per la partita odierna manderà in campo la sua squadra con il 3-4-2-1. Tra i pali ci sarà Di Gregorio con D’Ambrosio, Marì e Carboni in difesa. A centrocampo ci saranno Birindelli, Bondo, Pessina e Zerbin con Colpani e Mota alle spalle di Colombo. Partirà dalla panchina l’ex Milan Djuric.

Gli ospiti stazionano invece alla 18° posizione con 18 punti. Il pareggio di ieri tra Sassuolo e Torino potrebbe aver fornito un assist a Marco Baroni che portando a casa i tre punti supererebbe (almeno momentaneamente) proprio gli emiliani. L’allenatore tenterà l’impresa mandando in campo la sua squadra con il 4-2-3-1. In porta ci sarà Montipò con Tchatchoua, Magnani, Dawidowicz e Cabal. In mediana agiranno Duda e Sedar con Noslin, Folorunsho e Lazovic alle spalle di Swiderski.

Dirigerà l’incontro il signor. Davide Massa. L’arbitro sarà assistito da Paolo Laudato e Daisuke Emanuele Yoshikawa mentre il quarto uomo ufficiale di gara sarà Manuel Volpi. Al VAR ci sarà Gianluca Aureliano con Valerio Marini addetto AVAR.

Monza-Hellas Verona, le formazioni ufficiali

MONZA (3-4-2-1): Di Gregorio; D’Ambrosio, Marì, Carboni; Zerbin, Bondo, Pessina, Birindelli; Colpani, Mota; Colombo.

PANCHINA: Sorrentino, Gori, Izzo, Kyriakopoulos, Caldirola, Pereira, Donati, Bettella, Ciurria, Akpa Akpro, Gagliardini, Maldini, Machin, Carboni, Djuric.

ALLENATORE: Raffaele Palladino.

HELLAS VERONA (4-2-3-1): Montipò; Tchatchoua, Magnani, Dawidowicz, Cabal; Duda, Sedar; Noslin, Folorunsho, Lazovic; Swiderski.

PANCHINA: Perilli, Coppola, Vinagre, Centonze, Dani Silva, Belahyane, Mitrovic, Charlys, Henry, Bonazzoli, Tavsan.

ALLENATORE: Marco Baroni.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui