Monza-Juventus, le formazioni ufficiali

0

La domenica pomeriggio della 7a giornata di Serie A scendono in campo Monza e Juventus. Si affrontano due squadre che non stanno attraversando un buon momento visti i risultati sul campo. Il Monza arriva con un nuovo allenatore in panchina, mentre la Juventus sarà chiamata ad una reazione dopo le ultime prestazioni in campionato e Champions League. Ecco di seguito le formazioni ufficiali di Monza-Juventus.

Il Monza con il nuovo allenatore in panchina Raffaele Palladino si trova all’ultimo posto in classifica con un punto frutto del pareggio contro il Lecce nell’ultima di campionato. Dopo l’esonero di Stroppa la squadra è chiamata a dare una risposta visto l’andamento dopo sei giornate di campionato. Sicuramente davanti al proprio pubblico i biancorossi dovranno far capire di poter lottare per risalire la china in classifica. Il Monza dovrebbe scendere in campo dal primo minuto con il 3-4-1-2  con Caprari e Mota che dovranno creare pericoli alla difesa bianconera.

La Juventus di Massimiliano Allegri non arriva da un buon momento visti i risultati ottenuti. In campionato si trova all’ottavo posto con 10 punti dopo l’ultimo partita finita in pareggio contro la Salernitana per 2-2. In Champions League dopo la sconfitta contro il Benfica la qualificazione agli ottavi rischia di sfumare. Oggi mancheranno gli infortunati Rabiot, Locatelli e Alex Sandro oltre ai lungodegenti Pogba e Chiesa. Non saranno disponibili causa squalifica Milik, Cuadrado e Allegri che non siederà in panchina.

A dirigere l’incontro sarà l’arbitro Fabio Maresca, coadiuvato da Prenna, De Meo e Massimi (quarto uomo). Al VAR e AVAR ci saranno rispettivamente  Fabbri e Costanzo. Calcio d’inizio alle ore 15 all’U-Power Stadium di Monza.

Monza-Juventus, le formazioni ufficiali

MONZA (3-4-1-2): Di Gregorio; Marlon, Pablo Mari, Izzo; Ciurria, Sensi, Rovella, Carlos Augusto; Pessina; Mota Carvalho, Caprari.

PANCHINA: Cragno, Sorrentino, Caldirola, Machin, Barberis, Gytkjaer, Valoti, Birindelli, F.Ranocchia, Antov, Colpani, Marrone, Bondo, Carboni, Molina.

Allenatore: Raffaele Palladino.

JUVENTUS (4-3-3): Perin; Danilo, Gatti, Bremer, De Sciglio; McKennie, Paredes, Miretti; Di Maria, Vlahovic, Kostic.

PANCHINA: Szczesny, Pinsoglio, Barbieri, Rugani, Bonucci, Fagioli, Barrenechea, Soulè, Iling JR, Kean.

Allenatore: Massimiliano Allegri (in panchina il vice Landucci).

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui