Monza-Lazio, le formazioni ufficiali

0

Riportiamo le formazioni ufficiali di Monza-Lazio, match valevole per la 35° giornata di Serie A. Dirigerà l’incontro l’arbitro Luca Pairetto della sezione di Nichelino, coadiuvato dagli assistenti Liberati e Rossi, e dal quarto uomo Camplone. VAR e AVAR saranno rispettivamente Mazzoleni e Abisso. Calcio d’inizio alle ore 18 all’U-Power Stadium di Monza.

A secco di vittorie da oltre un mese e mezzo, il Monza proverà a tornare finalmente ai tre punti davanti al proprio pubblico. Attualmente in undicesima posizione e già sicuri della salvezza matematica da diverse giornate, gli uomini di Palladino cercheranno in tutti i modi di onorare un’altra stagione positiva in massima serie. In attesa di scoprire se il tecnico campano resterà o meno in terra brianzola, i biancorossi ospiteranno una Lazio alla ricerca di punti preziosi per la Champions. Capaci di fermare i capitolini sull’1-1 nella sfida dell’Olimpico, la compagine lombarda proverà a ripetersi per fermare gli avversari e guadagnare un successo importante per il morale.

Le tre vittorie consecutive ai danni di Salernitana, Genoa e Verona hanno dato linfa vitale ad una Lazio al momento a soli quattro punti dalla zona Champions. Partita dopo partita, infatti, si inizia ad intravedere la mano di Igor Tudor sia nell’atteggiamento dei calciatori, sia nell’assetto tattico proposto dall’allenatore croato che in vista della gara di questo pomeriggio dovrà solo fare a meno dell’infortunato Gila. Centrare altri tre punti oggi permetterebbe ai biancocelesti di acquisire maggiore fiducia mettendo pressione alle contendenti.

Monza-Lazio, le formazioni ufficiali

MONZA (4-2-3-1): Di Gregorio; Birindelli, Pablo Marí, Izzo, Kyriakopoulos; Pessina, Bondo; Colpani, V. Carboni, Zerbin; Djuric.

PANCHINA: Sorrentino, Gori, Donati, Caldirola, Akpa Akpro, Colombo, Caprari, Pedro Pereira, D’Ambrosio, Mota, Ferraris.

ALLENATORE: Raffaele Palladino.

LAZIO (3-4-2-1): Mandas; Patric, Romagnoli, Hysaj; Marusic, Guendouzi, Kamada, Zaccagni; Felipe Anderson, Luis Alberto; Immobile.

PANCHINA: Sepe, Provedel, Pellegrini, Vecino, Pedro, Casale, Isaksen, Castellanos, González, Lazzari, Cataldi, Rovella.

ALLENATORE: Igor Tudor.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui