Monza-Sassuolo, le formazioni ufficiali

0

Riportiamo le formazioni ufficiali di Monza-Sassuolo, sfida valevole per la 22° giornata di Serie A. Dirigerà l’incontro l’arbitro Gianluca Manganiello della sezione di Pinerolo, coadiuvato dagli assistenti Baccini e Miniutti, e dal quarto uomo Massimi. VAR e AVAR saranno rispettivamente Mazzoleni e Maggioni. Calcio d’inizio alle 15 all’U-Power Stadium di Monza.

Due squadre in crisi e alla ricerca di continuità sono quelle che si affrontano in questo pomeriggio di Serie A. Dopo un buon avvio di stagione, Monza e Sassuolo si daranno battaglia per tornare a centrare tre punti preziosi per la classifica. I brianzoli negli ultimi sei incontri disputati hanno ottenuto la vittoria soltanto sul campo del Frosinone, andando incontro poi alle due pesanti sconfitte di fila contro Inter ed Empoli. La buona notizia per Palladino è il rientro a difesa dei pali di Di Gregorio, mentre c’è grande curiosità nel vedere all’opera i neo-acquisti Zerbin e Djuric. Un successo quest’oggi permetterebbe alla compagine lombarda di allontanarsi dai bassifondi.

Stesso obiettivo del Sassuolo che con appena 19 punti guadagnati si trova a soltanto due lunghezze di vantaggio dal terzultimo posto. Un andamento al di sotto delle aspettative per i neroverdi capaci anche loro di andare alla vittoria soltanto una volta nelle ultime sei partite. Con ancora una gara da recuperare contro il Napoli, gli uomini di Alessio Dionisi hanno avuto modo di recuperare le batterie in vista di un girone di ritorno dal quale ci si aspetta qualcosa in più. A pesare, però, sarà l’infortunio di Domenico Berardi costretto ad operarsi e out per almeno due mesi.

Monza-Sassuolo, le formazioni ufficiali

MONZA (3-4-2-1): Di Gregorio; D’Ambrosio, Pablo Marí, Caldirola; Birindelli, Akpa Akpro, Pessina, Ciurria; V. Carboni, Colpani; Mota.

PANCHINA: Lamanna, Sorrentini, Gori, Donati, Izzo, Colombo, Djuric, Pedro Pereira, Bettella, Zerbin, Maldini, Bondo, A. Carboni, Kyriakopoulos.

ALLENATORE: Raffaele Palladino.

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Pedersen, Tressoldi, Ferrari, Doig; Boloca, Matheus Henrique; Castillejo, Thorstvedt, Laurienté; Pinamonti.

PANCHINA: Pegolo, Cragno, Missori, Erlic, Racic, Mulattieri, Ceide, Viti, Volpato, Lipani.

ALLENATORE: Alessio Dionisi.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui