Monza-Torino, le formazioni ufficiali: Petagna titolare

0
Monza-Torino, le formazioni ufficiali: Petagna titolare

Riportiamo di seguito le formazioni ufficiali della sfida tra Monza e Torino, valida per la prima giornata di Serie A. C’è grande entusiasmo tra i padroni di casa per l’esordio assoluto nel massimo campionato, reso possibile grazie alla vittoria dei playoff di Serie B nella scorsa stagione, quando i brianzoli hanno collezionato 19 vittorie. Si tratta di un record per il Monza in un singolo campionato di regular season in Serie B superando i 17 successi del 1955/56, 1976/77 e 2020/21. La squadra brianzola è la 69^ ad esordire nel torneo, la 12^ formazione lombarda differente. E aggiungendo la Cremonese, la Serie A 2022/23 conta 5 squadre della Lombardia. Non accadeva dal 2002/03 quando c’erano Inter, Milan, Atalanta, Brescia e Como.

Comincia in trasferta il campionato del Torino, contro cui hanno esordito tre delle ultime sette debuttanti assolute nel massimo campionato: Sassuolo nel 2013, Frosinone nel 2015 e Monza in questa stagione. Il Toro ha vinto soltanto una delle ultime sei gare nel primo match stagionale in Serie A, 2-1 contro il Sassuolo nel 2019. Dopo le sconfitte contro Fiorentina nel 2020/21 e Atalanta nel 2021/22, i granata potrebbero perdere tre partite di fila all’esordio stagionale in campionato per la prima volta nella loro storia in Serie A. Tuttavia, i piemontesi sono imbattuti da cinque trasferte di campionato, vincendo le due più recenti. I granata non infilano tre successi consecutivi fuori casa in Serie A dal febbraio 2015 (Cesena, Inter ed Hellas Verona).

Arbitro dell’incontro è Maurizio Mariani della sezione di Aprilia, assistenti Liberti e Rossi; quarto uomo Camplone, al VAR c’è Maggioni mentre l’assistente VAR è Baccini. Fischio d’inizio ore 20:45 all’ “U-Power Stadium” di Monza.

Monza-Torino, le formazioni ufficiali

MONZA (3-5-2): Di Gregorio; Marlon, Pablo Marì, Carlos Augusto; Birindelli, F. Ranocchia, Barberis, Valoti, D’Alessandro; Caprari, Petagna.

PANCHINA: Cragno, Sorrentino, Caldirola, Gytkjaer, Sensi, A. Ranocchia, Antov, Colpani, Marrone, Bondo, Carboni, Mota, Molina, Vignato, Ciurria.

ALLENATORE: Giovanni Stroppa.

TORINO (3-4-1-2): Milinkovic-Savic; Adopo, Djidji, Rodriguez; Singo, Ricci, Linetty, Aina; Miranchuk, Radonjic; Sanabria.

PANCHINA: Berisha, Gemello, Bayeye, Wade, Ilkhan, Garbett, Segre, Lazaro, Vlasic, Pellegri.

ALLENATORE: Ivan Juric.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui