Monza, vicino l’acquisto di Daniel Maldini dal Milan

0
Monza, vicino l’acquisto di Daniel Maldini dal Milan

In casa Monza è vicino il ritorno di Daniel Maldini dal Milan, questa volta però a titolo definitivo, dopo i 6 mesi di prestito da Gennaio a Giugno. In questo lasso di tempo infatti, il figlio e nipote d’arte ha convinto tutti, dimostrando di avere ottime qualità.

Dribbling, giocate d’astuzia e soprattutto 4 reti ed un assist realizzati in 11 partite spesso da subentrante sono ottime referenze. Certo ora per Maldini in caso di fumata bianca dell’affare le aspettative salirebbero, però l’impressione è che le qualità per far bene ci siano tutte. 

paolo-daniel-e-cesare-maldini-696x392-1 Monza, vicino l'acquisto di Daniel Maldini dal Milan
La dinastia dei Maldini, una famiglia amante del calcio.

Le cifre dell’affare dovrebbero aggirarsi, visto anche il contratto in scadenza col Milan nel 2025, intorno ai 5 milioni. Possibile poi l’inserimento di una percentuale sulla futura rivendita o l’inserimento di una recompra superiore ai 10 milioni.

Il Monza, in caso di riuscita dell’operazione, andrebbe a battere molte concorrenti come Roma, Lazio e Fiorentina che avevano manifestato interesse per il classe 2001. Vediamo ora come Daniel Maldini potrebbe giocare nel Monza del neo-allenatore Alessandro Nesta, vecchio compagno di Paolo Maldini. 

Monza, come potrebbe giocare Daniel Maldini in caso di arrivo dal Milan

Abile in fase offensiva a fare dribbling e creare superiorità numerica, Daniel Maldini nella prima parentesi a Monza con Palladino ha spesso giocato sul centro-sinistra nel 4-2-3-1 dell’ormai ex tecnico dei brianzoli, mettendosi in luce dopo due esperienze poco brillanti con lo Spezia e l’Empoli. 

Con l’arrivo appunto di Nesta invece, che con la Reggiana spesso ha giocato col 4-3-1-2, la posizione del giovane talento potrebbe cambiare. Non più largo sul centro-sinistra, ma vero e proprio trequartista alle spalle delle due punte centrali.

Maldini-696x392-1 Monza, vicino l'acquisto di Daniel Maldini dal Milan

Insomma un vero e proprio numero 10 per il talento nativo di Milano, che comunque ha dimostrato di aver i colpi per poter ricoprire un ruolo decisivo in un club importante che punta a vivere una buona stagione magari da parte sinistra della classifica. Il suo impiego inoltre nel corso dell’annata, dopo mesi da comprimario, potrebbe essere sempre maggiore

 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui