Nandez rompe con il Cagliari: vuole solo l’Inter

0

Tra il Cagliari di Semplici e Naithan Nandez è rottura totale; il centrocampista uruguayano non si è presentato per la trasferta di Mallorca mandando su tutte le furie la società (Capozucca più di tutti).  

Per Nandez si prospetta quindi una quasi certa cessione all’Inter; la società nerazzurra, infatti, con i soldi incassati dalla cessione di Lukaku si prepara a chiudere per almeno due o tre acquisti tra cui proprio l’ex Boca Juniors. 

Cagliari, le parole di Capozucca su Nandez 

Il direttore sportivo Capozucca ha parlato della rottura con Nandez: “Nandez non si è presentato all’appuntamento per la partenza verso Maiorca senza concordare questa scelta con la società. Comportarsi sempre con il massimo rispetto verso la società; i tifosi, i compagni e la maglia è per noi una priorità assoluta e certamente avere atteggiamenti irrispettosi non potrà che irrigidire la posizione del nostro Presidente che, nonostante le mille difficoltà economiche del momento, non accetterà mai questo tipo di forzatura“. 

Sul mancato rispetto verso la maglia: “Spero che chi ha consigliato Nandez si renda conto che così non tutela il giocatore e che Naithan capisca che mettere “il Cagliari prima di tutto” non è solo una scritta; che legge ogni giorno entrando nello spogliatoio, ma un credo e un dovere di chiunque abbia l’onore di far parte della nostra famiglia“. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui