Napoli-Atalanta, le formazioni ufficiali: campani con la difesa a tre

0

Riportiamo le formazioni ufficiali di Napoli-Atalantabig match della sedicesima giornata di Serie A. Dirigerà l’incontro l’arbitro Maurizio Mariani della sezione di Aprilia, coadiuvato da Longo e Vono come assistenti, e dal quarto uomo Fourneau. Al VAR invece ci saranno Banti e Passeri. Calcio d’inizio ore 20:45 allo stadio “Diego Armando Maradona” di Napoli. 

Una vera e propria “sfida scudetto” quella di questa sera tra Napoli e Atalanta. Entrambe infatti, stanno vivendo un ottimo momento di forma e promettono di dare spettacolo. I partenopei dopo la netta vittoria contro la Lazio e il pareggio in casa del Sassuolo, sono ancora momentaneamente al comando della classifica. Diverse e importanti però saranno le assenze per Luciano Spalletti. Oltre a Osimhen e Anguissa, si sono aggiunti alla lista degli indisponibili Insigne, Fabian Ruiz e Koulibaly. Per provare a vincere davanti al proprio pubblico in un match molto complicato, il tecnico toscano si affiderà all’ottimo stato di forma di Mertens e alla dinamicità di Zielinski.

L’Atalanta arriva all’incontro di quest’oggi reduce da ben quattro successi consecutivi in campionato. Nonostante qualche assenza di troppo, gli uomini di Gasperini occupano la quarta posizione a soli cinque punti di distanza dalla capolista. Guadagnare i tre punti in questa partita significherebbe avvicinarsi maggiormente al primo posto, allontanando le altre contendenti al quarto posto. Dopo anni di grandi soddisfazioni la Dea continua a sognare in grande.

Napoli-Atalanta, le formazioni ufficiali

NAPOLI (3-5-2): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus; Malcuit, Zielinski, Lobotka, Elmas, Mario Rui; Mertens, Lozano.

PANCHINA: Meret, Marfella, Ghoulam, Moussa Mane, Demme, Politano, Ounas, Petagna.

ALLENATORE: Luciano Spalletti.

ATALANTA (3-4-1-2): Musso; Toloi, Demiral, Palomino; Zappacosta, De Roon, Freuler, Maehle; Pessina; Malinovskyi, Zapata.

PANCHINA: Rossi, Sportiello, Pezzella, Scalvini, Djimsiti, Koopmeiners, Hateboer, Miranchuk, Pasalic, Muriel, Ilicic, Piccoli.

ALLENATORE: Gian Piero Gasperini.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui