Napoli-Atalanta, le parole di Gasperini post-partita

0
Napoli-Atalanta, le parole di Gasperini post-partita

Nell’anticipo delle 15, il Napoli stende al tappeto una irriconoscibile Atalanta di mister Gasperini. Prima frazione di gioco a senso unico, con il Napoli che è stato capace di creare tante occasioni da gol, andando a segno ben 4 volte e allo stesso tempo giocare di anticipo sugli attaccanti bergamaschi. Inutile il gol della bandiera nella ripresa del subentrato Lammers, che fissa il risultato finale sul 4-1 per il Napoli.

Napoli-Atalanta 4-1, le parole di Gasperini

Giornata da dimenticare per Gasperini e per l’Atalanta. Prestazione del tutto irriconoscibile che sporca l’ottimo inizio di campionato dei bergamaschi. Il tecnico Gasperini non fa sconti alla propria squadra. “Ci sono due situazioni. La prima è il Napoli che ha fatto una prestazione di alto livello, la nostra invece è stata di basso livello. Il divario è stato notevole, a questo aggiungiamo dei gol presi in maniera evitabile. Questo è il frutto di un risultato che ci sta tutto“.

Se da una parte l’Atalanta è straripante con i suoi uomini offensivi, dall’altra parte è anche vero che i bergamaschi concedono troppo in difesa. 9 gol subiti in 4 partite non sono una buona media per poter lottare al primo posto. “Io non l’ho mai detto che lotteremo per lo scudetto. Ho sempre detto che dobbiamo giocare e che vedremo strada facendo. L’anno scorso eravamo la quinta difesa e avevamo il primo attacco, infatti siamo arrivati terzi. Ci sono gare come quella di oggi in cui si incontrano attaccanti forti e se riesci a tenere va bene, altrimenti rischi di deprimerti. Solo qualche mese fa abbiamo vinto a Bergamo col Napoli, concedendo pochissimo. Oggi abbiamo avuto dei problemi globali“.

Unica nota positiva è il ritorno in campo di Josip Ilicic. “E’ una delle poche note positive perché è tornato. Giocando ritroverà la miglior condizione. Con una squadra che lo supporta può tornare ad essere il giocatore di prima”.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui