Napoli-Barcellona, le formazioni ufficiali

0

Riportiamo le formazioni ufficiali di Napoli-Barcellona, sfida valevole per l’andata degli ottavi di finale di Champions League. Dirigerà l’incontro l’arbitro tedesco Felix Zwayer, coadiuvato come assistenti dai connazionali Lupp e Kempter, e dal quarto uomo Jablonski. VAR e AVAR saranno rispettivamente Dankert e Storks. Calcio d’inizio alle ore 21 allo Stadio “Diego Armando Maradona” di Napoli.

Una gara speciale e nel segno di Diego Armando Maradona quella che andrà di scena tra pochi minuti valida per gli ottavi di Champions. Ad affrontarsi, infatti, saranno due delle squadre con le quali El Pibe de Oro si è maggiormente messo in mostra: Napoli e Barcellona. Entrambe in un momento complicato, vedono nella Coppa dei Campioni la possibilità per risollevarsi e svoltare una stagione deludente. Molto complessa la situazione in casa Napoli. Dopo il deludente pareggio casalingo contro il Genoa, Aurelio De Laurentiis ha deciso di sollevare dall’incarico Walter Mazzarri, affidando la panchina partenopea al CT della Slovacchia Francesco Calzona. Già nello staff di Sarri e Spalletti, il nuovo allenatore conosce molto bene l’ambiente, e sarà chiamato in questi quattro mesi a far ritrovare entusiasmo ai campani.

In leggera ripresa, il Barcellona arriva a questo impegno dopo la vittoria maturata in extremis nell’ultimo turno di Liga sul campo del Celta Vigo. Praticamente fuori dalla lotta al titolo, per i catalani la Champions potrebbe essere la manifestazione perfetta per non rendere fallimentare questa stagione. Prima di dire addio a fine giugno, Xavi proverà a lasciare i Blaugrana proprio con un trofeo che da calciatore ha già alzato al cielo da protagonista. Considerando il momento negativo dei padroni di casa, la compagine iberica parte con i favori dei pronostici, ma guai a sottovalutare l’entusiasmo e la bolgia del Maradona.

Napoli-Barcellona, le formazioni ufficiali

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Olivera; Anguissa, Lobotka, Cajuste; Politano, Osimhen, Kvaratskhelia.

PANCHINA: Contini, Gollini, Natan, Mario Rui, Traoré, Simeone, Lindstrom, Mazzocchi, Ostigard, Raspadori.

ALLENATORE: Francesco Calzona.

BARCELLONA (4-3-3): ter Stegen; Koundé, Araújo, Iñigo Martínez, Cancelo; de Jong, Christensen, Gündogan; Yamal, Lewandowski, Pedri.

PANCHINA: Iñaki Peña, Astralaga, Raphinha, Joao Felix, Romeu, Vitor Roque, Sergi Roberto, Casadó, Fermín López, Cubarsí, Guiu, Fort.

ALLENATORE: Xavi Hernández.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui