Napoli, De Laurentiis ha deciso: Manna sarà il nuovo direttore sportivo

0

Inizia la rifondazione del Napoli: De Laurentiis ha individuato il primo tassello della dirigenza per la prossima stagione. Si tratta del bianconero Giovanni Manna, pronto a fare il passaggio che ha fatto Giuntoli la scorsa stagione, ma in direzione inversa. Andiamo a scoprire quello che sarà il prossimo direttore sportivo del Napoli, Manna.

Manna sarà il direttore sportivo del Napoli: dalla Juventus Next Gen alla Serie A

De Laurentiis ha iniziato a pianificare la prossima stagione tra la grandissima delusione dell’annata in corso in cui rimane l’obiettivo di qualificarsi per le coppe europee. Con il nome dell’allenatore ancora in forse, il presidente del Napoli ha voluto fissare il primo tassello partendo dal direttore sportivo che sarà Giovanni Manna. Nato a Salerno ma fin da subito bianconero, responsabile della Primavera prima e della Juventus Next Gen poi. In mezzo le esperienze in Svizzera fino al salto in prima squadra durante questa stagione, svolta da braccio destro dell’ex Napoli Giuntoli

Dotato di un particolare fiuto soprattutto sui giovani talenti ha reso il settore giovanile bianconero tra i più proficui come si può vedere dai tanti ragazzi lanciati da Allegri e dalla seconda squadra che è in corsa per un posto nei play-off di Serie C. Un grande lavoro premiato prima dalla Juventus e adesso da De Laurentiis che riporrà su di lui la fiducia per ricreare un Napoli vincente.

Contatti positivi, come riportato da Fabrizio Romano, tra il Napoli e Manna: dovrebbe presto arrivare l’ufficialità dell’accordo che inizierà dal prossimo 1 luglio.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui