Napoli: idea Spinazzola per la fascia, primo regalo per Conte?

0
Napoli: idea Spinazzola per la fascia, primo regalo per Conte?

Dopo uno scudetto storico e dopo una stagione disastrosa (la peggiore di una squadra post scudetto in Serie A), il Napoli è pronto a ripartire alla grande ed è pronto a farlo sotto la guida di Antonio Conte. La scelta del tecnico pugliese è stata accolta con enorme entusiasmo da tutti i tifosi. Una scelta sicuramente d’impatto e che la proprietà, nella persona di Aurelio De Laurentiis, ha fatto per provare a cancellare l’annata disastrosa appena trascorsa. Sono tante le curiosità e sono tanti i nodi da sciogliere in vista del prossimo campionato, a partire da quella che sarà l’identità tattica della squadra. Antonio Conte, si sa, è sempre stato fedele ad alcuni soluzioni tattiche, alle quali il Napoli non è abituato. Per questo motivo la società è sulle tracce di un esterno a tutta fascia che possa ricoprire il ruolo di “quinto” in un ipotetico 3-5-2 o 3-4-3. L’ultimo nome in casa Napoli è quello di Leonardo Spinazzola

Conte Napoli: idea Spinazzola per la fascia, primo regalo per Conte?

Napoli: Spinazzola sulla fascia sinistra

Antonio Conte, già dai tempi dell’Inter, aveva espresso il suo forte gradimento per Leonardo Spinazzola. Oltre al Napoli ci sono anche interessamenti dall’estero per Spinazzola, ma il club partenopeo è sicuramente tra i principali candidati. Per quanto riguarda la fascia destra, il Napoli sta considerando Amar Dedic, classe 2001 del Salisburgo. Spinazzola è stato uno dei giocatori chiave della stagione della Roma. In campionato ha partecipato a 24 partite, segnando 1 gol e fornendo 2 assist.

In Coppa Italia ha invece giocato solo due partite, durante le quali ha fatto un assist. Inoltre Spinazzola è stato protagonista della campagna in Europa League della stessa Roma di Mourinho prima e De Rossi poi, che si è conclusa in semifinale contro il Bayer Leverkusen. Durante questo percorso europeo ha giocato in 10 partite, fornendo 1 assist. Si tratta di un profilo molto interessante e di esperienza e non ci resta che attendere ulteriori sviluppi in merito alla questione. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui