Napoli-Inter (1-1), Farris: “Spento entusiasmo del Napoli”

0

Il vice allenatore dell’Inter, Simone Farris, ha parlato del pareggio sul campo del Napoli di Luciano Spalletti

Napoli-Inter, Farris: “Napoli grande squadra”

Il vice allenatore di Inzaghi ha parlato cosi della gara: “Il secondo tempo di grande impatto mentale e psicologico la dice lunga sulla qualità della nostra squadra. Il Napoli è una grande squadra, e dopo il gol dell’1-0 la partita si era messa in salita, anche perché come è normale che sia i nostri avversari avevano trovato entusiasmo, anche con il pubblico a sostenerli. Entusiasmo che poi noi abbiamo spento, facendo molto bene. C’è anche un pizzico di rammarico, ma abbiamo tirato fuori una grandissima prestazione: avevamo creato i presupposti per vincere la partita, alla fine il Napoli si è messo a 5 arretrando, noi avevamo ancora benzina“. 

Sulla prestazione di Dumfries: “In Italia, purtroppo, quando arriva un giocatore straniero viene etichettato come fosse in difficoltà; invece Denzel si è applicato e ha voluto apprendere, anche con un po’ di autonomia nei movimenti. Oggi abbiamo dato libertà ai giocatori di uscire con un quinto per non abbassarci. Nel primo tempo Dumfries ha avuto difficoltà per contrastare Insigne; ma alla lunga abbiamo sfiancato centrocampisti del Napoli, perché i due esterni sono riusciti a fare quello che dovevano, entrambi; e l’appoggio per i nostri centrocampisti diventava più agevole“. 

“Lautaro uno dei capitani” 

Farris ha parlato di Lautaro: “Lautaro? Il talento c’è, è un ragazzo giovane, si è guadagnato posizioni nell’Inter; una delle sue capacità è l’acrobazia, ora affinerà l’intesa con Edin Dzeko, che è un regista offensivo praticamente e non un attaccante, ma Lautaro è un ragazzo che lavora con grande intensità e determinazione, e sente la maglia addosso, è uno dei nostri capitani in campo“.

Sulle assenze di Barella e Brozovic: “In un certo senso, lo dico scherzando, questo ci agevola nelle rotazioni“. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui