Napoli-Inter, le formazioni ufficiali

0
Napoli-Inter, le formazioni ufficiali

Riportiamo le formazioni ufficiali di Napoli-Interbig match valido per la 14° giornata di Serie A. Dirigerà l’incontro l’arbitro Davide Massa della sezione di Imperia, coadiuvato dagli assistenti Imperiale e Mondin, e dal quarto uomo Rapuano. VAR e AVAR saranno rispettivamente Marini e Mariani. Calcio d’inizio alle 20:45 allo Stadio “Diego Armando Maradona”.

In occasione del 14° turno di campionato, tutti gli occhi saranno puntati su una delle classiche del calcio italiano: Napoli-Inter. Dal ritorno in panchina di Walter Mazzarri, i campani hanno subito ritrovato la vittoria sul difficile campo dell’Atalanta, subendo però un netto passo falso nella gara di Champions contro il Real Madrid. Ciononostante, i partenopei sono stati protagonisti una buona prestazione che proveranno a riproporre questa sera guidati da un Osimhen tornato a piena disposizione, e pronto a vincere il duello tra bomber con Lautaro. Un successo quest’oggi, potrebbe riaprire la corsa Scudetto per i padroni di casa attualmente quarti in classifica, ma un altro passo falso renderebbe le cose ancora più complicate.

Due i pareggi consecutivi ai quali è andato incontro l’Inter tra campionato e Champions League. Dopo l’1-1 nel derby d’Italia, la squadra guidata da Simone Inzaghi si è resa protagonista di una clamorosa rimonta in coppa. La Beneamata è passata dallo 3-0 a 3-3 nella ripresa nonostante l’ampio turnover deciso dal tecnico piacentino. In vista della partita in programma tra pochi minuti, a parte i lungodegenti Pavard e Bastoni, verrà riproposto il classico undici titolare capace fino ad ora di conquistare la vetta della classifica. In palio per i nerazzurri ci sono tre punti preziosi per rispondere alla Juventus vittoriosa sul campo del Monza. Avere la meglio contro il Napoli al Maradona non sarà affatto semplice.

Napoli-Inter, le formazioni ufficiali

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Ostigard, Rrahmani, Natan; Anguissa, Lobotka; Politano, Elmas, Kvaratskhelia; Osimhen.

PANCHINA: Idasiak, Gollini, Demme, Juan Jesus, Simeone, Zielinski, Zerbin, Cajuste, Lindstrom, Gaetano, Raspadori.

ALLENATORE: Walter Mazzarri.

INTER (3-5-2): Sommer; Darmian, de Vrij, Acerbi; Dumfries, Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan, Dimarco; Thuram, Lautaro Martínez.

PANCHINA: Di Gennaro, Audero, Sensi, Cuadrado, Arnautovic, Klaassen, Frattesi, Asllani, Carlos Augusto, Bisseck, Agoumé, Stabile, Sánchez.

ALLENATORE: Simone Inzaghi.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui