Napoli-Mertens, è quasi addio

0
confronto classifica serie a

La storia tra Mertens e il Napoli è arrivata ad un punto di rottura. Soprattutto dopo le dichiarazioni di De Laurentiis. Il patron Azzurro è intervenuto in radio per parlare della situazione dell’attaccante belga:

Quando il tifoso mi dice ‘Perché non tieni Mertens?’, io posso rispondere solo una cosa. Mertens si è proposto per un altro anno, perché sa di avere 35 anni e poi deve ritirarsi”.

Poi ha continuato insistendo sul lato economico:
“Se anche lui ne fa una questione solo di vil denaro allora io poi devo rifiutare. Sì, io gli ho offerto 4,5 milioni lordi e lui ha rifiutato. Allora io l’ho ringraziato, a lui, al figlio Ciro, alla moglie, per tutto quello ci ha trasferito in questi anni con tutti gli straordinari gol realizzati.Se anche lui ne fa una questione solo di vil denaro allora io poi devo rifiutare. Se io dovessi pagare una cifra sproporzionata a Mertens, mancherebbe nel budget previsionale del prossimo campionato quanto serve per prendere dei calciatori più giovani“.

Napoli-Mertens, è quasi addio
Mertens è destinato a lasciare il Napoli. In attesa di notizie sul suo futuro, l’attaccante si allena da solo in Belgio. Con la maglia della Nigeria di Osihmhen.

Il futuro di Mertens e quello del Napoli

A sentire le parole di ADL, il Napoli potrebbe investire in qualche giovane da valorizzare. Viste le l’andamento del mercato societario fino a questo momento, possiamo dire che il presidente abbia un pochino gonfiato tutto. Non è la prima volta che fa “ricadere” la colpa di un mancato rinnovo o di un addio su di un calciatore, invece di prendersi le proprie responsabilità. Vedremo se arriverà davvero qualcuno in grado di sostituire Mertens e gli altri andati via da casa Napoli.

Napoli-Mertens, è quasi addio
Mertens si troverà una nuova squadra dopo il Napoli. L’attaccante ha messo a segno quasi 150 reti nei suoi 9 anni di Azzurro.

Per quanto riguarda l’attaccante, costretto a trovarsi un nuovo team, per lui parlano i numeri. Vero, ha 35 anni e probabilmente solo 1 o 2 a un buon livello. Però dalla sua parte ci sono anche i numeri delle reti. 148 i gol segnati e 90 gli assist siglati da Mertens con la maglia del Napoli in 397 partite ufficiali. Sicuramente con questo CV può convincere chiunque. Però anche qui c’è il bisogno di darsi una ridimensionata. Dries sa benissimo che non è più al massimo della forma fisica. Sa di non poter più essere la bocca da fuoco principale di un team con grandi ambizioni. Se però, dovesse accettare di essere un rincalzo, potrebbe ancora trovare team di alto livello disposti ad investire, il giusto, su di lui.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui