Napoli-Milan (0-4), Spalletti: “Abbiamo giocato sotto il nostro livello”

0
Napoli-Milan (0-4), Spalletti: “Abbiamo giocato sotto il nostro livello”

Luciano Spalletti, tecnico del Napoli, ha commentato nel post-partita il match Napoli-Milan ai microfoni di DAZN. Il Diavolo si scatena: si presenta in questo tour de force di tre partite contro i partenopei con una vittoria straripante. Il Milan di Pioli espugna il Maradona con estrema sagacia e cinismo, grazie alle reti di Diaz, Saelemaekers e doppietta di un Leao in stato di grazia. Il Napoli esce con le ossa rotte non esplicitamente per la sconfitta netta di stasera, visto che in termini di campionato cambia poco, ma in vista delle due partite che li attende contro i rossoneri in Champions League.

Napoli-Milan, Spalletti: “Grande prestazione rossonera”

Luciano Spalletti, tecnico del Napoli, ha commentato nel post-partita il match Napoli-Milan ai microfoni di DAZN: “Il Milan ha fatto una grandissima prestazione, partendo forte e sfruttando tutte le situazioni che gli abbiamo concesso. Noi abbiamo giocato sotto il nostro livello e la grande disponibilità dei ragazzi ci ha fatto allungare ancora di più”.

Spalletti ha commentato le prestazioni poco efficaci di Anguissa e Zielinski: “All’inizio abbiamo faticato a far circolare palla come sappiamo. Abbiamo sbagliato troppi palloni per il nostro livello”.

Su Lobotka: “Dipende sempre di andare a prenderli altissimi. Potevamo cominciare la pressione quando eravamo più compatti. Abbiamo lasciato spazio tra le linee, dove loro sono bravi. Nell’uomo contro uomo non ci siamo ben divisi le loro posizioni scalando bene in avanti”.

Lobotka-Napoli Napoli-Milan (0-4), Spalletti: “Abbiamo giocato sotto il nostro livello”

Il tecnico azzurro: “Sfortunati con l’infortunio di Osimhen”

Spalletti ha analizzato la sosta e i viaggi per le Nazionali che hanno probabilmente condizionato la prestazione:Un po’ ci sta, quando si gioca in queste squadre ci sono giocatori che hanno a cuore le sorti delle loro Nazionali. Un po’ stanchi sono tornati, anche se è successo anche al Milan. Ha influito anche la prestazione dei rossoneri, poi siamo stati anche sfortunati con qualche infortunio come quello di Osimhen”.

Sulla Champions: “Cambia che ora ci sarà qualcuno in più che dice che non siamo avvantaggiati nel sorteggio. Il Milan ha passato un momento particolare, ma il faro della Champions rimette a posto tutto”.

In merito a Paolo Maldini, La Gazzetta dello Sport ha raccontato che a fine primo tempo c’è stato un piccolo battibecco tra Luciano Spalletti e direttore tecnico rossonero. Il tecnico partenopeo poco ha gradito l’esultanza del portoghese Leao dopo il 2-0. Il direttore tecnico del Milan ha poi chiosato così: “Ma sei nervoso mister, hai vinto il campionato ma che c***o vuoi”. Luciano Spalletti ha poi spiegato l’accaduto nella conferenza post gara: “Con Paolo non è successo niente da parte mia: rientrando nello spogliatoio chiedevo dell’ammonizione di Lobotka, lui è passato per dire che mi lamento sempre ma è stato più Pioli ad essere richiamato. Questo fatto che mi parlasse sopra non mi è piaciuto, ma da parte mia è tutto apposto”.

Napoli, parla Di Lorenzo: “Non ha funzionato niente”

Il terzino del Napoli Giovanni Di Lorenzo ha commentato così ai microfoni di DAZN la sconfitta casalinga contro il Milan:Non è stata la nostra miglior partita, stasera non ha funzionato quasi niente. Non cambia nulla ai fini del nostro percorso, pensiamo alla prossima e comunque è una sconfitta che fa male”.

Sulla superiorità del Milan: “Sicuramente stasera lo sono stati. Sappiamo che è una grandissima squadra e che sono i campioni in carica. E’ una brutta sconfitta e guardiamo avanti per il nostro cammino”.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui