Napoli-Milan (1-3), Bonera: “Il cammino parte da lontano”

0

Daniele Bonera, membro dello staff tecnico del Milan, ha commenta la vittoria per 1-3 sul Napoli, nel consueto post-partita.

Napoli-Milan (1-3), Bonera: “Esami per Ibra”

Il sostituto di Pioli ha parlato della prestazione e delle condizioni di Ibrahimovic. “Non abbiamo grandi indicazioni sull’infortunio di Ibrahimovic. Aveva il ghiaccio sulla gamba. Sembra un problema muscolare ma non ne conosciamo l’entità, vedremo gli esami. Difficile sia risolvibile in poco, Ibra non è solito uscire dal campo. Vedremo. Vittoria Scudetto? È evidente che si tratta di un risultato importante, che rafforza la convinzione di essere sulla strada giusta. Per lo scudetto però si vedrà a maggio. Ho sentito Pioli e ha fatto i complimenti a tutti. Abbiamo a disposizione una grande rosa. Questo cammino parte da lontano, siamo consapevoli di essere in alto e ci vogliamo restare il più possibile. Siamo però all’ottava giornata, c’è tanto tempo prima di maggio

Squadre più forti? Non sottovalutiamo nessuno, il Napoli è una grande squadra che si è trovato davanti una altrettanto grande. Ma ci sono davvero ancora troppe partite. Alcune squadre sicuramente hanno investito, costruite con l’idea di vincere il campionato. Noi non lo siamo per vincere subito, ma il percorso ci permette di crescere partita dopo partita. Siamo migliorati molto anche nella preparazione delle partite. Durante la settimana l’attenzione dei giocatori è sempre alta. Questi miglioramenti ci fanno guardare al futuro con grande ambizione. Abbiamo l’obbligo di migliorarci, non quello di vincere“.

“Sappiamo che qualcosa è cambiato”

Si prosegue commentando il proseguo del match e lo spogliatoio. “Questo nostro percorso ci deve far ragionare, una grande squadra riesce a gestire meglio certe situazioni. È sempre vero che le gare si possono pareggiare e vincere anche in dieci. C’è stata anche la forza del Napoli, ma cercheremo di migliorare. Si capisce che nello spogliatoio qualcosa è cambiato, c’è la consapevolezza. Deve aumentare ogni settimana, anche per la maglia che indossiamo. Il fatto di avere giocatori così disponibili e partecipi ci soddisfa, ma il campionato è infinito“.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui