Mercato Napoli, Milik a un passo dal Marsiglia

0

Arkadiusz Milik ha fatto le valigie per lasciare Napoli, destinazione Marsiglia. Si avvicina, dunque, il secondo colpo di mercato per il club transalpino dopo Lirola

Milik-Marsiglia, i dettagli dell’affare

Il polacco è da poco sbarcato nella città francese, dove sosterrà le visite mediche e poi diventerà un nuovo giocatore del Marsiglia a tutti gli effetti. Le ultime formalità, poi la firma sul contratto che certificherà il suo nuovo status. Un bel movimento di mercato ultimato dal DS Longoria e presieduto da Villas-Boas. Tanti gli intoppi burocratici che avevano frenato la trattativa, stamattina la svolta. È arrivata, infatti, la firma del rinnovo di un contratto biennale coi partenopei. La trattativa sulle prestazioni sportive del giocatore, invece, si basa su prestito con obbligo di riscatto a 9 milioni, più 3 di bonus e una percentuale su una futura rivendita. Il Napoli, così, può incassare soldi importanti per un giocatore in dirittura di scadenza,

I vantaggi per il Marsiglia

Milik, attaccante classe 1994, si avvicina alla maturità calcistica e la sua esperienza farà sicuramente comodo al Marsiglia. I francesi, infatti in Ligue 1 hanno avuto la peggio contro il Lens e occupano un poco lusinghiero sesto posto. Ancora peggiore l’avventura in Champions League, competizione in cui, Manchester City a parte, sono finiti ultimi nel proprio raggruppamento. Ora Villas-Boas può contare sul suo fisico e sui suoi gol. Con il Napoli, in particolare, in Serie A ha totalizzato 93 presenze, andando in rete in 38 occasioni. Con la propria Nazionale, invece, 56 gettoni e 15 reti. Un bottino niente male, considerando l’ingombrante presenza dell’eterno Robert Lewandowski

La sua bacheca italiana, invece, vede la vittoria della Coppa Italia, vittorioso sulla Juventus ai calci di rigore. Milik mette a segno il rigore decisivo per quello che rappresentava il primo trionfo in panchina per Gattuso. Poi, l’estate è in vendita ma rifiuta tutte le offerte, mandando su tutte le furie il focoso Aurelio De Laurentiis. Fuori rosa per tutta la prima parte di stagione, ora Milik va alla ricerca di una nuova avventura. E di sé stesso.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui