Napoli-Salernitana (2-1), Mazzarri: “Spirito e gioco ritrovato”

0

Maradona in festa per la vittoria nel finale del Napoli, che batte la Salernitana per 2-1, dopo una settimana difficile per Mazzarri. Il gol di Rhamani permette gli azzurri di rialzare la testa dopi la sconfitta di Torino. Grande entusiasmo e Mazzarri adesso punta alla Supercoppa in Arabia Saudita per svoltare la stagione. 

Mazzarri su Napoli-Salernitana: “Per Cajuste problema muscolare” 

Il Napoli torna alla vittoria contro la Salernitana vincendo per 2-1 nel finale, un ottimo risultato per gli uomini di Mazzarri. Partita sofferta e in salita che però è stata ribaltata grazie alle reti di Politano su rigore e Rhamani. Il tecnico dei partenopei ha parlato alla fine del derby campano con una ritrovata serenità. 

Sulla vittoria di oggi arrivata dopo una settimana difficile Mazzarri ha affermato: “Sì, penso che anche il gioco si sia ritrovato, perchè non era facile giocare con la Salernitana, che è brava in contropiede. Siamo stati sfortunati perchè alla prima occasione in avanti della Salernitana abbiamo preso. Abbiamo meritato e ringrazio i ragazzi che hanno lavorato duramente“. Ha poi continuato parlando del dominio azzurro sulla partita di oggi: “Sono d’accordo che sia stata una vittoria di gruppo. È vero anche che non li abbiamo fatti ripartire e che ogni tanto abbiamo fatto bene questo recupero immediato. Abbiamo preso pochi contropiedi e non li facevamo ripartire. Giusto una o due uscite, ma non pericolose. Candreva ha fatto un gol incredibile, ma poi non abbiamo subito particolari azioni“. 

Anche i subentrati dalla panchina hanno saputo gestire la tensione e sono entrati bene, Mazzarri analizza così i cambi: “Sì, un pochino potevamo giocare in verticale, ma Gaetano era alla prima da titolare, Cajuste diventerà importante, ma deve ancora adattarsi. C’erano tante variabili che potevano influire nello svantaggio, ma siamo stati bravi nel creare le occasioni. A volte il possesso conto o meno, ma questa squadra deve riabituarsi ad avere il controllo del gioco in mano. A Torino è stata una partita diversa“. 

Non finiscono i guai fisici per Mazzarri che probabilmente dovrà fare a meno di Cajuste per un po’ di tempo: “Cajuste ha sentito tirare, probabilmente è un infortunio di tipo muscolare. Sono preoccupato e probabilmente ci sarà da aspettare“. Da valutare nelle prossime ore le condizioni fisiche del centrocampista, secondo forfait dopo quello di Zielinski. 

Il Napoli adesso sarà concentrato sulla Supercoppa in Arabia Saudita, dove dovrà contendersela con Fiorentina, Inter e Lazio. Mazzarri predica calma e si gode i tre punti: “La Supercoppa sarà da stasera un nostro pensiero. Abbiamo avuto tanto lavoro in settimana, il ritiro ci ha permesso di lavorare in campo, cosa che non ci era stata permessa a causa dei troppi impegni, e oggi si sono visti dei risultati. Mi godo questa vittoria che è stata fondamentale per l’animo di questo gruppo“. 

Anche il calciomercato sarà fondamentale per la rimonta del Napoli, ma Mazzarri però evita l’argomento: “I nomi di questi calciatori non sono del Napoli e non ne posso parlare. Presidente e scouting stanno lavorando per portare i migliori giocatori possibili a questa squadra“. In queste ore Traorè si appresta a tornare nel nostro campionato, mentre dalla Fiorentina è spuntata l’ipotesi di Barak, oltre al pallino di Samardzic

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui