Napoli-Sassuolo, le formazioni ufficiali: gioca Raspadori

0

Reduce dalla vittoria in trasferta a domicilio della Real Sociedad in Europa League, il Napoli vuole proseguire la marcia vincente in campionato, dove sul campo è ancora imbattuto, e domani pomeriggio attende il Sassuolo (di seguito le formazioni ufficiali). Sfida affascinante sul piano dello spettacolo, tra due squadre che giocano il miglior calcio del campionato in questo momento assieme al Milan. I partenopei hanno cominciato benissimo la stagione, vincendo tutte le quattro gare finora disputate mentre la partita con la Juventus non si è disputata assegnando il 3-0 a tavolino ai bianconeri (per il momento). In coppa, dopo l’inatteso ko contro l’AZ Alkmaar, la squadra di Gattuso si è riscattata vincendo contro la compagine basca capolista nella Liga.

Imbattuto dopo cinque giornate e a pari punti con il Napoli, a sole due lunghezze dal Milan, il Sassuolo si presenta nella tana dei partenopei in ottime condizioni di forma. Gli emiliani stanno confermando la crescita degli ultimi anni, e con un allenatore giovane ma esperto come De Zerbi i risultati non possono che migliorare. I precedenti dei neroverdi con i partenopei non sono però favorevoli: nei 15 precedenti il Sassuolo ha vinto una sola volta, mentre le sconfitte sono 9 e i pareggi 5. Nelle 8 sfide giocate al “San Paolo”, gli emiliani non hanno mai vinto raccogliendo solo due punti.

Arbitra l’incontro Maurizio Mariani della sezione di Aprilia, assistito da Di Iorio e Scatragli. Quarto uomo Pezzuto, al VAR Fourneau e AVAR Di Meo. Fischio d’inizio ore 18,00 allo stadio “San Paolo” di Napoli.

Napoli-Sassuolo, le formazioni ufficiali

Solo due novità in casa partenopea rispetto alla gara contro il Benevento: tra i pali gioca Ospina e sulla trequarti c’è Politano dal 1′ al posto dell’infortunato Insigne. Sassuolo in emergenza con le assenze pesanti di Caputo, Djuricic e Berardi. Quattro cambi per mister De Zerbi rispetto alla gara col Torino: in difesa c’è Rogerio sulla corsia sinistra e Müldür sulla destra, a centrocampo gioca Traore. In avanti torna Boga, al suo fianco Raspadori. Indisponibili anche Romagna, Schiappacasse, Toljan e Haraslin.

NAPOLI (4-2-3-1): 25 Ospina; 22 Di Lorenzo, 44 Manolas, 26 Koulibaly, 23 Hysaj; 8 Fabian Ruiz, 5 Bakayoko; 21 Politano, 14 Mertens, 11 Lozano; 9 Osimhen.

PANCHINA: 1 Meret, 16 Contini, 6 Mario Rui, 33 Rrahmani, 31 Ghoulam, 68 Lobotka, 7 Elmas, 20 Zielinski, 19 Maksimovic, 4 Demme, 37 Petagna.

ALLENATORE: Gennaro Gattuso.

SASSUOLO (4-3-1-2): 47 Consigli; 17 Müldür, 21 Chiriches, 31 Ferrari, 6 Rogerio; 23 Traore, 5 Ayhan, 73 Locatelli; 8 Lopez; 18 Raspadori, 7 Boga.

PANCHINA: 56 Pegolo, 2 Marlon, 13 Peluso, 92 Defrel, 14 Obiang, 77 Kyriakopoulos, 68 Bourabia, 28 Steau, 35 Piccinini.

ALLENATORE: Roberto De Zerbi.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui