Non solo Dybala, cinque big a rischio Champions

0

Il ritorno della Champions League è ormai alle porte, il sette agosto infatti scenderanno in campo per aggiudicarsi il passaggio del turno Juventus – Lione e Manchester City – Real Madrid. Cinque big però potrebbero saltare le notti europee a causa di infortuni.

Paulo Dybala

Il numero dieci della Juventus, grande protagonista della cavalcata scudetto dei bianconeri, potrebbe saltare la gara di ritorno contro il Lione a causa di un infortunio muscolare rimediato nella gara contro la Sampdoria. I risultati dei test medici parlano di un’elongazione del retto femorale sinistro , che lo terrà ai box per le ultime due giornate di Serie A e mettono in dubbio la sua presenza per il match di Champions.

Kylian Mbappé

Preoccupano e non poco le condizioni del numero sette del Paris Saint Germain, uscito mal concio dalla finale di Coppa di Francia contro il Saint-Etienne. Il talento francese ha rimediato una forte distorsione alla caviglia che lo terrà lontano dai campi per almeno tre settimane. Sicuramente salterà i quarti di finale contro l’Atalanta, ma sono in dubbio anche le eventuali fasi finali.

Benjamin Pavard

Brutte notizie anche per il Bayern Monaco che perde per infortunio Benjamin Pavard. L’esterno ha subito una lesione ai legamenti del piede sinistro ed è stato costretto a terminare la sua stagione anzitempo. 

Thomas 

Non sorride neanche l’Atletico Madrid di Simeone, che dovrà rinunciare a Thomas nei quarti di finale contro il Lipsia a causa di una lesione muscolare rimediata contro la Real Sociedad. Il centrocampista potrebbe tornare in campo per un’eventuale semifinale.

Josip Ilicic 

Ultimo della lista, ma sicuramente non meno importante è Josip Ilicic. L’attaccante dell’Atalanta non è infortunato, ma è molto in ritardo con la condizione infatti lo sloveno è stato escluso nelle ultime gare di campionato. La sua presenza per le gare contro il Paris Saint Germain non è momentaneamente in discussione, ma le continue assenze dalle gare ufficiali creano un alone di preoccupazione attorno al giocatore della Dea.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui