Nuova vita per Meité: c’è il Benfica ad attenderlo

0

È arrivata l’ufficialità. Meité sveste la casacca granata per diventare un nuovo giocatore del Benfica. I due club hanno trovato l’accordo, sulla base di 7 milioni di euro per un trasferimento a titolo definitivo. Contratto firmato fino al 2026, con la possibilità per Meité di sperimentare un altro campionato e quindi un nuovo modo di intendere il calcio. Ottima cessione anche per il Torino, che riesce a racimolare una somma piuttosto cospicua per un sicuro partente. Si chiude dunque l’avventura nel campionato italiano per il parigino, acquistato dal Torino il 10 luglio 2018, per la cifra di 11 milioni di euro.

Il Benfica altra tappa della carriera di Meité

Prima del suo trasferimento in maglia granata, Meité veste casacche importanti, come quella del Lille, il club che lo lancia definitivamente, quella del Monaco e quella del Bordeaux. Prima di approdare in Italia, dove fin da subito mostra le sue qualità ed i suoi pregi. Con il club di Cairo disputa in tutto 94 gare, mettendo a referto 3 gol e 7 assist.

Nuova vita per Meité: c’è il Benfica ad attenderlo

Numeri che fanno sì che il Milan punti gli occhi su di lui; viene infatti preso in prestito dai rossoneri lo scorso gennaio. Qui colleziona 21 presenze, condite da un solo assist. Motivo per cui non convince mai appieno, e non riesce ad essere quel valore aggiunto che Pioli si aspettava. Ora per lui si aprono le frontiere del Portogallo, un’occasione importante per dimostrare il proprio valore. E c’è proprio il Benfica ad attendere Meité, che freme per questa nuova avventura.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui