Olanda, l’attaccante dell’Ajax Quincy Promes è stato arrestato

0

Questa mattina è arrivata un’incredibile notizia dall’Olanda che riguarda Quincy Promes, attuale attaccante dell’Ajax e della Nazionale olandese. Il giocatore classe 1992 è stato arrestato questa mattina dalla polizia di Amsterdam, il motivo: sarebbe stato coinvolto in un accoltellamento.

A dare per primo la notizia è stato il quotidiano olandese De Telegraaf. Secondo la ricostruzione della dinamica, il fatto in questione risalirebbe verso la fine dello scorso luglio. Il luogo dell’episodio sarebbe un capannone di Abcoude, località di Amsterdam: il giocatore si trovava lì durante una festa familiare e avrebbe avuto una pesante discussione con un membro della sua famiglia. Proprio questo diverbio sarebbe stato la causa del brutto gesto di Quincy Promes. Le indagini sarebbero partite però solo il mese scorso e questa mattina l’attaccante è stato prelevato dalla polizia e posto sotto custodia cautelare. Per ora sarà in prigione solo tre giorni, tuttavia l’andamento delle indagini potrebbe cambiare le cose in qualsiasi momento. Se la presunta aggressione si dovesse rivelare vera, Promes rischierebbe fino a quattro anni di carcere.

Ajax: l’attaccante Quincy Promes è stato arrestato

Quincy Promes esordisce nel mondo del calcio quando aveva solo dieci anni, proprio nelle giovanili dell’Ajax. Qui vi resta fino all’età di sedici anni; successivamente milita in altre società calcistiche olandesi fino al 2014, anno in cui va allo Spartak Mosca. Vi resterà fino al 2018 e nel 2017 vincerà sia il Campionato russo, sia la Supercoppa di Russia. Nel 2018 si trasferisce in Spagna, dove firma un contratto con il Siviglia fino al 2023; nel 2019 ritorna però nell’Ajax, questa volta in prima squadra, dove sta giocando tuttora. Riguardo invece la Nazionale olandese, la sua avventura comincia nel 2011 nel settore giovanile, mentre nel 2014 esordisce in prima squadra.

Una delle ultime partite di Promes è stata quella in Champions League contro l’Atalanta, avvenuta appena qualche giorno fa. Le uniche indiscrezioni che sono trapelate dall’Ajax arrivano da un portavoce della società olandese, che afferma che questa mattina l’attaccante non si è presentato all’allenamento quotidiano della squadra.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui