Olympiacos-Manchester City, le formazioni ufficiali

0
Olympiacos-Manchester City, le formazioni ufficiali

Tre punti in altrettante gare, con tre lunghezze di distanza dal secondo posto, consentono all’Olympiacos di essere ancora in corsa per gli ottavi di finale di Champions League: i greci questa sera sono però chiamati al colpaccio contro il Manchester City (di seguito le formazioni ufficiali), anche per vendicare il 3-0 dell’andata in Inghilterra. La squadra di Pedro Martins era partita col piede giusto vincendo nella prima gara contro il Marsiglia, ma le successive sconfitte contro Porto e Citizens hanno rallentato la corsa e ora i greci hanno bisogno di un successo per credere nella qualificazione. In campionato, la marcia dei biancorossi procede spedita: sei vittorie e un pareggio nelle prime sette gare, che al momento valgono il primato con 19 punti al pari dell’Aris Salonicco.

Il Manchester City ributta la testa in Champions League dopo le recenti delusioni in campionato. La squadra di Guardiola (fresco di rinnovo fino al 2023) è tredicesima in classifica con 12 punti raccolti in otto giornate: è il peggior inizio per il tecnico spagnolo da quando è allenatore. Nell’ultimo turno, inoltre, i Citizens hanno perso 2-0 sul campo del Tottenham incassando la seconda sconfitta, e ora la vetta dista otto punti anche se Guardiola deve recuperare una partita. In Champions, discorso completamente diverso: il City è a punteggio pieno nel girone C con una media di tre reti realizzate a partita. Gli inglesi tornano a giocare in trasferta contro un avversario greco a nove anni dall’ultima volta, nel 2011 contro l’Aris Salonicco.

Squadra arbitrale tutta italiana; dirige l’incontro Davide Massa, assistito da Filippo Meli e Stefano Alassio. Quarto uomo Paolo Valeri, al VAR Massimiliano Irrati e AVAR Alberto Tegoni. Fischio d’inizio ore 18,55 allo stadio “Giorgios Karaiskakis” del Pireo.

Olympiacos-Manchester City, le formazioni ufficiali

OLYMPIACOS (3-4-3): 1 José Sá; 3 Rúben Semedo, 24 Ba, 66 Cissé; 21 Dräger, 6 M’Vila, 10 Pêpê, 13 Rafinha; 4 Camara, 7 Fortounis, 19 Masouras.

PANCHINA: 44 Karargyris, 88 Tzolakis, 2 Soudani, 5 Bouchalakis, 12 Rúben Vinagre, 14 Androutsos, 17 Vrousai, 34 Papadopoulos, 53 Nikolis, 54 Kitsos, 56 Tsavos, 90 Sourlis.

ALLENATORE: Pedro Martins.

MANCHESTER CITY (4-3-3): 31 Ederson; 27 Cancelo, 5 Stones, 3 Rúben Dias, 22 Mendy; 8 Gündoğan, 16 Rodri, 47 Foden; 20 Bernardo Silva, 9 Gabriel Jesus, 7 Sterling.

PANCHINA: 13 Steffen, 33 Carson, 10 Agüero, 11 Zinchenko, 14 Laporte, 21 Ferran Torres, 25 Fernandinho, 26 Mahrez, 50 E. García, 61 F. Nmecha, 69 Doyle, 80 Palmer.

ALLENATORE: Josep Guardiola.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui