OTP Bank Liga, il Ferencváros vince lo scudetto: sesto titolo di fila

0

Il sogno magiaro del Paksi SE si è concluso in maniera brusca e improvvisa, con il Fradi che si è ripreso la vitta ed è ripartito. La OTP Bank Liga vede infatti il Ferencváros in procinto di conquistare il sesto scudetto di fila, toccando quota 35. A quattro gare dalla fine, il distacco tra la prima e la seconda (addirittura il MOL Vidi) è di 15 lunghezze, segno di un netto distacco tra le varie compagini.

Ferencváros ancora in vetta: scudetto e progetti

Il territorio ungherese, a livello calcistico, è immerso soltanto da due colori: il verde e il bianco. Il Ferencváros è praticamente l’unica regina del campionato magiaro, con ben 34 campionati vinti, 35 con quello che otterrà tra qualche settimana. Si tratta di ben sei titoli consecutivi, segno di una supremazia evidente e schiacciante.

La Magyar Kupa – ovvero la Coppa d’Ungheria – nelle ultime annate ha invece scritto pagine differenti, anche se il Fradi è pronto a fare double in questa stagione, dovendosi giocare la finale di coppa proprio contro il Paksi SE. Due mentalità differenti e due obiettivi diversi: la squadra di Budapest ha ormai archiviato la questione campionato e gioca con la mente più libera, mentre il Paksi non vuole perdere il podio e farsi sfuggire l’Europa.

OTP Bank Liga, il Ferencváros vince lo scudetto: sesto titolo di fila

Sotto la guida di Dejan Stankovic, il Ferencváros non ha certamente brillato tra Europa, campionato e coppa, ma è riuscito comunque a cadere senza farsi troppo male, inseguendo e sorpassando l’outsider del momento, riuscendo almeno ad ottenere lo scudetto. Senza di esso si sarebbe parlato di stagione fallimentare. In questo momento il tecnico serbo (ex calciatore dell’Inter) può addirittura migliorare l’esito della sua annata, chiudendo con due trofei, con il chiaro obiettivo di toccare quota 25 nella Magyar Kupa.

Il Paksi SE proverà a rovinare i piani del Fradi, sperando che almeno uno dei due sogni stagionali possa diventare realtà.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui