Le pagelle di Parma-Brescia (2-0): playoff acciuffati

0

Al termine del match tra Parma-Brescia, valido per la 36° giornata di Serie B, ecco di seguito le pagelle. La partita ha visto i padroni di casa sorridere, chiudendo i conti già nella prima parte di gara: doppietta di Benedyczak e sfida in discesa. Pochissimi rischi, se non un pericolo nel finale. Il Parma non ha però mai mostrato segni di cedimento. Per il Brescia si tratta di un ko pesantissimo, in vista soprattutto della zona retrocessione.

Le pagelle di Parma-Brescia

Prima di riportare le pagelle dei protagonisti di Parma-Brescia, analizziamo l’operato del direttore di gara.

Arbitro: Giua 6,5 – Il direttore di gara ha gestito bene la partita. Nel primo tempo riesce a non commettere errori, anche grazie alla correttezza delle due squadre. La ripresa si è dimostrata più complicata e l’arbitro ha evidenziato qualche sbavatura.

Pagelle Parma

Buffon 6 – Il portiere dei ducali ha quasi vita facile, sembrando quasi uno spettatore non pagando. Pochissimi interventi, aiutato anche dal reparto difensivo.

Del Prato 6 – Una buona sufficienza. Propositivo in fase offensivo e ordinato in zona difensiva. Suo il cross che ha portato, per via traverse, alla rete del raddoppio.

Osorio 6,5 – Ottima prestazione, impreziosita dal salvataggio sulla linea nei minuti finali. Attento e attivo, il difensore è stato uno dei migliori.

Circati 6 – Come per tutto il reparto difensivo, vive una giornata relativamente tranquilla. Zero rischi e gara ordinata (70′ Balogh 6 – Ingenuo in qualche occasione, riesce però a difendere con vigore e garantisce solidità in difesa).

Ansaldi 6 – Esperienza al servizio del club, ancora una volta. Gioca tutta la partita, garantendo protezione e intensità. Nessuna sbavatura.

Estevez 6 – Il possesso oggi non è stata l’arma in più del Parma ma, nonostante questo, la sua prestazione è sufficiente. Ogni tanto è riuscito a correre verso la porta avversaria.

Sohm 6,5 – Dopo diverse partite, finalmente ha confermato le sue qualità. Il cuore del centrocampo. Corsa, voglia e grinta (74′ Camara 6 – Sfrutta la corsa e la freschezza per correre, guadagnare metri e creare pericoli agli avversari).

Man 6,5 – Più che sufficiente la sua prova, peccato però aver sprecato il pallone del 3-0 nel primo tempo. Per il resto ordinato e molto propositivo (63′ Zanimacchia 5 – Poco nel vivo del gioco, anche a causa del baricentro basso dei suoi. Aiuta la squadra a difendersi dall’assalto finale).

Bernabé 7 – Classe ed eleganza. Un giocatore che ormai ha bisogno di pochissimi aggettivi. Il giocatore dei crociati ha disegnato l’assist per il gol dell’1-0 e ha pulito moltissimi palloni, per poi smistarli (63′ Juric 6 – Entra per dare fisicità al centrocampo, riuscendo nel suo intento. Vigoroso e cattivo).

Le pagelle di Parma-Brescia (2-0): playoff acciuffati

Benedyczak 8 – Migliore in campo, senza se e senza ma. Sigla due gol: il primo con l’inserimento, il secondo da vero attaccante di razza, sfruttando una respinta. Sfiora addirittura la tripletta (74′ Coulibaly 6 – Da subentrato prende palla, corre e vola. Vince moltissimi duelli e sveglia i compagni).

Vazquez 6,5 – Seppur non abbia brillato in fase offensiva, tocca moltissimi palloni e li gioca per i compagni. Un calciatore che mostra ancora una volta la sua maturità.

Allenatore: Pecchia 6,5 – Parte subito benissimo e riesce a guadagnare i 3 punti. Molto bene anche la gestione dei cambi, quasi tutti azzeccati. Una partita quasi perfetta.

Pagelle Brescia

Andrenacci 5,5 – Ha diverse colpe sul primo gol, un po’ meno sul secondo. Non ha poi modo di riscattarsi e si arrende agli avversari.

Jallow 6 – Lotta fino alla fine, anche se si trova costretto a lasciare i suoi in inferiorità numerica per via di un infortunio. Esce in barella a cambi già finiti.

Cistana 5 – Poca roba, come tutta la difesa. Enormi problemi, evidenziati in entrambe le reti. Prestazione insufficiente.

Mangraviti 6 – Molto spesso ruvido, è uno dei pochi a crederci fino alla fine. Si prende anche un giallo, ma tenta di dare una scossa al club.

Huard 5Non bene, come il resto della squadra. Oggi partita da dimenticare, per atteggiamento e risultato.

Bisoli 5,5 – Dal capitano ci si sarebbe atteso qualcosa in più. Tolto uno squillo da fuori area, non c’è molto altro. Si spegne come il Brescia.

Labojko 5In ombra soprattutto nel primo tempo, cerca di fare qualcosa in più nella ripresa, senza entrare nel vivo del match (57′ Van de Looi 5 – Cambia poco. Anche se fresco non fa nulla per graffiare).

Bjorkengren 4 – Mai visto o sentito. Il peggiore dei suoi, tanto da giocare solo il primo tempo (46′ Galazzi s.v.; 61′ Niemeijer 6 – Entra al posto di Galazzi, uscito per infortunio dopo un quarto d’ora. Sveglio e reattivo, è uno dei pochi pericolosi).

Ndoj 5,5 – L’unico a tirare nella prima frazione di gioco. Poi comincia a subire il pressing del Parma (57′ Adryan 5,5 – Qualche sprazzo o poco più, al Brescia sarebbe forse servito un miracolo).

Rodriguez 5,5 – Quando non si segna è quasi sempre colpa dell’attacco. Eppure il numero 9 ha difeso, combattuto e recuperato palloni. Però questo non è bastato.

Ayé 5 – Malissimo in zona offensiva, poco reattivo in fase di costruzione. Una bocciatura severa e una gara da fantasma (76′ Bianchi s.v.).

Allenatore: Gastaldello 5 – Non riesce a svegliare i suoi, da subito in difficoltà. Cerca di cambiare rotta per i cambi, ma i due gol sembravano un ostacolo insormontabile.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui