Le pagelle di Siviglia-Manchester United (2-1): gli andalusi volano in finale

0

Andiamo a vedere le pagelle di Siviglia-Manchester United, con gli andalusi che vincono 2-1 e raggiungono la qualificazione in finale. Gli uomini di Julen Lopetegui che affronteranno una tra Inter e Shakhthar Donetsk, confermando la grande tradizione del club in questa competizione.

Arbitro: Brych 7: un ottimo arbitraggio da parte del tedesco, che è stato molto bravo a lasciar giocare senza troppe interruzioni.

Pagelle Siviglia

Bono 8,5: gli andalusi devono sicuramente dire grazie a lui per questa qualificazione in finale, che ha salvato a più riprese la squadra con degli interventi miracolosi.

Navas 6: un’ottima prestazione da parte sua, fatta di grande intensità e sacrificio in fase difensiva.

Kounde 6,5: molto attento in marcatura, concede poco e se la cava dignitosamente nonostante la portata degli attaccanti avversari.

Diego Carlos 5.5: soffre un pò troppo le incursioni di Martial e Greenwood, riesce nonostante tutto a limitare i danni.

Reguilon 7,5: risulta davvero devastante in fase offensiva, grazie ad una velocità impressionate e a ottimi tempi d’inserimento. Tutte qualità viste nell’assist del gol del momentaneo 1-1 di Suso.

 Banega 7: prestazione di ottimo livello per l’argentino, abile a far girare la squadra e a servire buoni palloni per gli attaccanti.

Fernando 6.5: sbaglia poco o nulla, rivelandosi preziosissimo soprattutto nella fase difensiva.

Jordan 6: non è riuscito ad incidere più di tanto in zona offensiva, seppur senza commettere grossi errori. (42′ Gudelj 5: entra nella ripresa e tocca pochissimi palloni, senza riuscire quindi ad entrare in partita).

Suso 7: trova un gol di grandissima freddezza e precisione, si rende protagonista di ottime giocate sulla destra.  (30′ st Vazquez 6: un buon ingresso in campo per l’ex Palermo, proponendosi spesso avanti e rendendosi utile in fase offensiva),

En Nesyri 5,5: l’impegno non manca, ma fa davvero troppa fatica a creare pericoli alla retroguardia avversaria. (11′ st De Jong 7,5: entra dalla panchina e trova con un grande inserimento a centro area il gol che vale la finale di Europa League),

Ocampos 6: fa qualche buona giocata sull’esterno, ma viene praticamente annullato da Wan Bissaka e Lindelof, (11′ st El Haddadi 5,5: prova a rendersi pericoloso sugli esterni, senza riuscire tuttavia mai a saltare l’avversario).

All. Lopetegui 7: vede la squadra in difficoltà ad inizio ripresa e prende subito le dovute precauzioni. Bravo soprattutto a metter in campo De Jong, con l’olandese che lo ripaga con un gol pesantissimo.

Pagelle Manchester United

De Gea 5.5: non impeccabile in occasione dei due gol subiti, per il resto non commette errori.

Wan-Bissaka 5.5: non malissimo in fase difensiva, ma spinge poco o nulla in avanti, senza riuscire dunque a dare un apporto alla manovra della squadra. (42′ st James 6: prova a spingersi diverse volte in avanti, sicuramente l’impegno non manca),

Lindelof 5: gara un pò in affanno per lo svedese, che di dimentica completamente De Jong a centro area, che tutto solo non può sbagliare.

Maguire 6,5: non commette grosse sbavature e si rende protagonista anche di un paio di colpi di testa da palla inattiva.

Williams 5,5: non se la cava male in copertura, ma in avanti il suo apporto agli attaccanti è praticamente nullo. (42′ st Fosu-Mensah 5,5: spinge leggermente più del suo compagno, ma non riesce ad incidere moltissimo)

 Fred 6,5: buona gara soprattutto nel primo tempo per il brasiliano, sbaglia poco ma non trova il guizzo giusto sulla trequarti.

Pogba 6,5: sicuramente tra i più attivi nei Red Devils, bravo soprattutto nel recuperare palloni e smistarli in avanti per gli attaccanti.

Greenwood 6.5: prova qualche azione individuale e qualche buon dribbling, ma non riesce a superare il muro difensivo avversario. (47′ st Ighalo sv: entra nei minuti di recupero finali e tocca troppi pochi palloni per essere gudicabile),

Bruno Fernandes 6,5: apre la partita con un rigore perfetto, ma alla lunga sparisce dal campo, senza riuscire ad incidere più di tanto. 

Rashford 5,5: trova qualche buona giocata in avanti, seppur senza mai rendersi veramente pericoloso (42′ st Mata sv. troppo poco tempo a disposizione per essere giudicato);

Martial 6: sui suoi piedi ha un paio di occasioni davvero importanti e che poteva sfruttare meglio, seppur abbia trovato di fronte un portiere in gran forma.

All. Solskjaer 5,5: il suo Manchester United non gioca male, ma deve essere più concreto sottoporta e magari venire assistito da un pizzico di fortuna in più.

 

 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui