Palacio al Brescia: un rinforzo offensivo per Inzaghi

0

È una notizia che è trapelata soltanto nelle ultime ore: Rodrigo Palacio sta per firmare un contratto annuale con il Brescia Calcio. Il ragazzo argentino, che compirà 40 anni il prossimo febbraio, si accasa alla corte di Filippo Inzaghi. Stamattina l’ex-Bologna ha sostenuto le visite mediche al centro Panathleticon della città lombarda e non ha rilasciato dichiarazioni ai media o alla stampa. 

Palacio al Brescia: un rinforzo offensivo per Inzaghi

La sua avventura inizierà a breve e l’attaccante vestirà la maglia n°8. Il tecnico ex-Benevento, dopo gli arrivi di Bajic e Moreo, accoglie a braccia aperte un calciatore esperto che, in Serie A, ha sempre fatto la differenza

Palacio al Brescia: come cambia l’attacco delle Rondinelle

El Trenza è sbarcato in città e la sua stagione con la maglia biancoblu inizierà entro la fine di questa settimana. Filippo Inzaghi, alla vigilia della gara di Coppa Italia contro il Crotone, aveva dichiarato: “Palacio non va convinto, sa quello che penso di lui. Deve prendere lui la decisione e venire volentieri a Brescia. Deve sposare il nostro progetto per darci una mano. Ora, però, sono concentrato sui miei e voglio che si faccia una grande partita in Coppa Italia”.

In realtà, però, la compagine bresciana in Coppa non ha condotto un grande match. Il Crotone, infatti, ha estromesso il club di Cellino dalla competizione ai calci di rigore. L’attacco della formazione lombarda non ha girato a dovere, anche a causa anche dei meccanismi poco oliati tra i terminali offensivi. Ecco dunque che un rinforzo così prezioso non potrà che giovare agli schemi tattici del mister piacentino.

Palacio al Brescia: un rinforzo offensivo per Inzaghi

La coppia d’attacco Ayé-Bajic, lunedì sera, non ha brillato e il giovane classe 2000 Tramoni non è stato determinante in fase di rifinitura. Il centravanti argentino, dunque, si giocherà una maglia da titolare e potrebbe anche scalare in fretta le gerarchie. L’anno scorso, in A, il nativo di Bahìa Blanca ha segnato 5 gol e ha fornito ben 6 assist ai compagni, scendendo in campo 35 volte. 

Rodrigo Palacio, dunque, potrebbe agire sia da punta centrale che da trequartista, alle spalle di Ayé e di Bajic (o Moreo). Le doti tecniche indiscutibili e la propensione al grande sacrificio fanno dell’argentino un innesto fondamentale per tentare la scalata alla promozione in massima categoria.

La carriera di Palacio: i numeri di un calciatore senza età

Alla soglia dei 40 anni, Rodrigo Palacio ha deciso di accettare la proposta del Brescia. L’atleta sudamericano torna in Lombardia dopo aver vissuto cinque stagioni all’ombra della Madonnina. Prima di passare al Bologna, infatti, il Trenza ha vestito la maglia dell’Inter e ha guidato il club in uno dei momenti più difficili della sua storia recente. Con i meneghini, infatti, il neo-bresciano ha segnato 58 gol e servito 31 assist, pur non riuscendo a sollevare alcun trofeo.

Palacio al Brescia: un rinforzo offensivo per Inzaghi

Ancor prima di sbarcare in Europa, Palacio era diventato un beniamino dei tifosi del Boca Juniors, avendo vestito la maglia degli argentini per ben 170 volte e avendo gonfiato le reti avversarie in 79 occasioni

Queste due sono state le tappe più importanti della sua carriera e hanno reso il classe ’82 un calciatore completo e competitivo ad ogni livello. Aver accettato la sfida del patron Cellino e del tecnico Inzaghi è simbolo di quanto l’attaccante abbia ancora voglia di dimostrare tutto il proprio valore. La sua classe e la sua esperienza, infatti, non avranno eguali all’interno dello spogliatoio del Brescia.

Chissà che, quindi, dopo aver perso Donnarumma, le Rondinelle non abbiano trovato l’uomo giusto per sognare, di nuovo, un approdo in Serie A. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui