Pallone d’Oro, l’albo d’oro: Messi e CR7 su tutti

0

Qual è il l’albo d’oro del Pallone d’Oro? In seguito alla vittoria dell’edizione 2022 di Karim Benzema, stiliamo la lista di tutti i vincitori, dal 1956 ad oggi. 

Pallone d’oro: albo d’oro dal 1956 al 1970

1956: Stanley Matthews (Blackpool)

1957: Alfredo Di Stefano (Real Madrid)

1958: Raymond Kopa (Real Madrid)

1959: Alfredo di Stefano (Real Madrid)

1960: Luis Suarez (Barcellona)

1961: Omar Sivori (Juventus)

1962: Josef Masopust (Dukla Praga)

1963: Lev Yashin (Dinamo Mosca)

1964: Denis Law (Manchester United)

1965: Eusebio (Benfica)

1966: Bobby Charlton (Manchester United)

1967: Florian Albert (Ferencvaros)

1968: George Best (Manchester United)

1969: Gianni Rivera (Milan)

1970: Gerd Muller (Bayern Monaco)

Pallone d'Oro, l'albo d'oro: Messi e CR7 su tutti

Pallone d’oro, albo d’oro dal 1971 al 1990

1971: Johan Cruijff (Ajax)

1972: Franz Beckenbauer (Bayern Monaco)

1973: Johan Cruijff (Ajax)

1974: Johan Cruijff (Ajax)

1975: Oleh Blochin (Dinamo Kiev)

1976: Franz Beckenbauer (Bayern Monaco)

1977: Allan Simonsen (Borussia M’Gladbach)

1978: Kevin Keegan (Amburgo)

1979: Kevin Keegan (Amburgo)

1980: Karl-Heinz Rummenigge (Bayern Monaco)

1981: Karl-Heinz Rummenigge (Bayern Monaco)

1982: Paolo Rossi (Juventus)

1983: Michel Platini (Juventus)

1984: Michel Platini (Juventus)

1985: Michel Platini (Juventus)

1986: Igor Belanov (Dinamo Kiev)

1987: Ruud Gullit (Milan)

1988: Marco Van Basten (Milan)

1989: Marco Van Basten (Milan)

1990: Lothar Mattaus (Inter)

Pallone d'Oro, l'albo d'oro: Messi e CR7 su tutti

Dal 1991 al 2010

1991: Jean-Pierre Papin (Olympique Marsiglia)

1992: Marco Van Basten (Milan)

1993: Roberto Baggio (Juventus)

1994: Hristo Stoichov (Barcellona)

1995: George Weah (Milan)

1996: Matthias Sammer (Borussia Dortmund)

1997: Ronaldo (Inter)

1998: Zinedine Zidane (Juventus)

1999: Rivaldo (Barcellona)

2000: Luis Figo (Real Madrid)

2001: Michael Owen (Liverpool)

2002: Ronaldo (Real Madrid)

2003: Pavel Nedved (Juventus)

2004: Andrij Shevchenko (Milan)

2005: Ronaldinho (Barcellona)

2006: Fabio Cannavaro (Real Madrid)

2007: Kakà (Milan)

2008: Cristiano Ronaldo (Manchester United)

2009: Lionel Messi (Barcellona)

2010: Lionel Messi (Barcellona)

Dal 2011 ad oggi

2011: Lionel Messi (Barcellona)

2012: Lionel Messi (Barcellona)

2013: Cristiano Ronaldo (Real Madrid)

2014: Cristiano Ronaldo (Real Madrid)

2015: Lionel Messi (Barcellona)

2016: Cristiano Ronaldo (Real Madrid)

2017: Cristiano Ronaldo (Real Madrid)

2018: Luka Modric (Real Madrid)

2019: Lionel Messi (Barcellona)

2020: non assegnato

2021: Lionel Messi (Paris Saint-Germain)

2022: Karim Benzema (Real Madrid).

Pallone d'Oro, l'albo d'oro: Messi e CR7 su tutti

I giocatori più vincenti

Ad oggi, irraggiungibile il duo Messi-CR7, che ha dominato la scena dal 2008 al 2021, con l’unica eccezione del 2018 (Modric).

  1.  Lionel Messi (2009, 2010, 2011, 2012, 2019, 2021)
  2. Cristiano Ronaldo (2008, 2013, 2014, 2016, 2017)
  3. Johan Cruijff (1971, 1972, 1974); Michel Platini (1983, 1984, 1985), Marco Van Basten (1988, 1989, 1992)
  4. Franz Beckenbauer (1972, 1976); Kevin Keegan (1978, 1979); Karl-Heinz Rummenigge (1980, 1981), Ronaldo (1997, 2002).

Pallone d'Oro, l'albo d'oro: Messi e CR7 su tutti

Le squadre col maggior numero di vincitori

Primatista in assoluto è il Real Madrid, che grazie al monopolio dell’ultimo decennio si è portato a 12 riconoscimenti. Subito dietro i grandi rivali del Barcellona, a 10. Il terzo gradino del podio lo occupano due squadre italiane, Milan e Juventus, a 7. L’ultimo giocatore di Serie A a sollevare un Pallone d’Oro è stato Andrij Shevchenko, nel 2004.

  1. Real Madrid (12)
  2. Barcellona (10)
  3. Milan; Juventus (7)
  4. Bayern Monaco (6)
  5. Manchester United (4)
  6. Ajax (3)
  7. Amburgo; Dinamo Kiev; Inter (2).

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui