Paris Saint-Germain, sei i positivi al Covid-19

0

Il Paris Saint-Germain è diventato un focolaio: attualmente sono sei i giocatori positivi al Covid-19. Tutto inizia il 31 agosto, quando il club francese annuncia su Twitter due casi sospetti di positività al Covid-19; due giorni fa è arrivata non solo la conferma ufficiale, ma anche un terzo giocatore positivo. L’identità dei tre giocatori non è stata rivelata, ma secondo il giornale francese L’Equipe si tratta di Leandro Paredes, Angel Di María e Neymar.

Come se non bastasse, ieri ancora un’altra notizia negativa: il club ha continuato ad effettuare tamponi e dagli ultimi risultati si evince che ci sono altri tre giocatori positivi. Sempre secondo L’Equipe gli sfortunati sono il difensore Marquinhos, il portiere Keylor Navas e l’ex Inter Mauro Icardi.

Paris Saint-Germain, i sei giocatori erano tutti ad Ibiza

I sei giocatori del Paris Saint-Germain positivi al Covid-19 erano tutti ad Ibiza. Dunque, quasi sicuramente il contagio sarebbe avvenuto nell’isola spagnola: i giocatori si stavano godendo una settimana di riposo dopo aver disputato la finale di Champions League contro il Bayern Monaco. Con loro anche Marco Verratti, unico giocatore che dopo il tampone è risultato negativo.

Campionato in bilico

Il Paris Saint-Germain dovrà giocare il prossimo 10 settembre contro il Lens, ma il match potrebbe essere annullato; bastano infatti quattro contagi e la Lega può decidere di rinviare qualsiasi partita. Il campionato francese già è cominciato, ma data la situazione attuale potrebbe accadere di tutto.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui