Parma – Atalanta, le parole di Gasperini alla vigilia

0

Questa sera alle 19:30, il Parma ospiterà l’Atalanta allo stadio Ennio Tardini per dare il via alla trentasettesima e penultima giornata di serie A. Il campionato è agli sgoccioli e se il Parma di D’Aversa ha già raggiunto pienamente l’obiettivo salvezza, gli orobici tenteranno di tutto per prendersi il secondo posto in classifica, attualmente occupato dall’Inter. Le parole di Gasperini alla vigilia di Parma – Atalanta fanno riferimento non solo alla gara: il tecnico ha parlato anche della stagione quasi terminata e della lite con Sinisa Mihajilovic.

Gasperini su Mihajilovic e sul Parma

Prima di parlare della partita di stasera, Gianpiero Gasperini fa un passo indietro, soffermandosi sulla lite che lo ha visto protagonista insiame a Mihajilovic durante Atalanta – Bologna. «Non è stato giudicato in maniera equa l’episodio, avrei da ridire sulle modalità della squalifica. Contro il Milan non stare in panchina mi è pesato, ma guardiamo avanti».

Parlando della sua avversria di stasera invece afferma: «È un’ottima squadra, ha valore e per un certo periodo è stata in corsa per l’Europa. Il campionato ha dei momenti di sali e scendi, dovuto anche a qualche assenza. I recuperi ti aiutano a fare buone gare, ma è diffiile fare pevisioni in questo senso».

Gasperini sul Psg e sulla stagione quasi terminata

Alla vigilia di Parma – Atalanta, le parole di Gasperini riguardano anche il cammino in Champions League, che vedrà l’Atalanta contro il Paris-Saint-Germain il 12 agosto. «Per la Champions è difficile fare previsioni: dobbiamo continuare a fare risultato e la condizione crescerà. Giocare con questo clima è stato difficile per tutti, noi abbiamo avuto la fortuna di avere una buona condizione e solo Ilicic infortunato».

Infine, qualche commento sulla stagione al termine: «È stata una stagione esaltante fino a febbraio, con gli stadi pieni ovunque. Poi c’è stato questo virus che ha spaccato la vita di tutti, ci ha messo in una condizione di provare a ripartire per poter salvare il calcio. Siamo all’ultima settimana, speriamo che alla ripartenza ci siano condizioni più normali. Il calcio così perde troppo».

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui