Parma-Cagliari, la conferenza stampa di Di Francesco

0

Ha parlato in vista della gara contro il Parma il tecnico del Cagliari Eusebio Di Francesco, analizzando le insidie di questa sfida. I sardi che vogliono riscattare la brutta sconfitta contro l’Inter, seppur di fronte trovino un avversario sicuramente ostico.

Di Francesco alla vigilia di Parma-Cagliari

Ci serve avere più cattiveria. Peccato perché avremmo potuto presentarci a questa partita dopo una bella prestazione e un bel risultato. Ci sono stati degli errori, e dobbiamo cercare di eliminarli, perché sbagliare è umano ma perseverare è diabolico. Le scelte aumentano, ma la formazione per ora non la dico. Di sicuro c’è che dobbiamo far leva sempre sulla nostra identità ed essere decisi a prenderci un risultato positivo.”

Sui dubbi di formazione in vista di domani:

“A disposizione ci sono Carboni, Klavan e Ceppitelli, vediamo, visto che ho anche la possibilità di un ulteriore allenamento a Parma prima della partita. Ci sono diverse possibilità, visto il ritorno di Nandez che potrei utilizzare, come pure in avanti con il ritorno a tempo pieno di Simeone. Lui e Pavoletti insieme? Vediamo, è una possibilità, nella formazione iniziale ma anche durante la partita”. 

Sul mancato approdo in Sardegna di Liverani

“Mah, a queste cose non ci penso proprio, so che è la prima volta che da allenatore lo trovo come avversario. Per il resto, penso che questa sia una gara difficile. Loro vengono dalla bella gara in casa del Milan, e hanno caratteristiche importanti. Intanto Gervinho, che è un giocatore che da solo può risolvere una partita. E comunque dovremo stare attenti, molto svegli, nel bloccare le loro ripartenze, un tema tattico in cui sono davvero molto eccellenti.” Conclude sulla stagione dei rossoblù:Stiamo lavorando bene, benissimo, ma non posso tacere il fatto che abbiamo lasciato diversi punti per strada e questa è una cosa che mi dispiace davvero parecchio”.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui