Parma-Fiorentina, le formazioni ufficiali: Kouamè con Ribery

0
Parma-Fiorentina, le formazioni ufficiali: Kouamè con Ribery

Il sabato di questa settima giornata di Serie A si chiude con il match che vedrà sfidarsi il Parma, guidato da Liverani, e la Fiorentina di Iachini. Dopo una breve analisi delle due squadre andremo a vedere le formazioni ufficiali che scenderanno in campo allo “Stadio Ennio Tardini” per Parma-Fiorentina

I padroni di casa, che questa stagione hanno cominciato un nuovo ciclo con un nuovo allenatore ed una nuova proprietà, attualmente occupano le quindicesima posizione con 5 punti, ad una sola lunghezza dal terzultimo posto. La squadra di Liverani nell’ultima giornata di campionato è riuscita a strappare un punto prezioso in casa dell’Inter. Pareggio che ha aumentato la fiducia e l’entusiamo degli emiliani, come ha dichiarato lo stesso tecnico in conferenza. Liverani rispetto al match di San Siro è costretto a rinunciare a Cornelius. L’attaccante danese ha riportato un serio infortunio nel corso di quella partita e sarà sostituito da Inglese che farà coppia con Gervinho, grande protagonista dell’ultima partita con una doppietta. In difesa partono titolari Osorio e Bruno Alves

La Fiorentina invece si aspettava un’altro inizio di campionato dopo gli sforzi fatti sul mercato. Il presidente Commisso ha fatto in modo di consegnare al suo allenatore una squadra composta da molti giovani di prospettiva alcuni elementi d’esperienza in grado di fare la differenza (come Bonaventura e Callejon) per puntare l’Europa. Iachini, nonostante le smentite, si gioca una fetta del suo futuro sulla panchina dei viola con questa partita. Rispetto all’ultima partita persa per 2-0 contro la Roma, Iachini dovrà fare a meno di Callejon (colpito dal Coronavirus) e di Martinez Quarta, squalificato. I due saranno sostituiti,rispettivamente da Kouame e Igor. Venuti prenderà il posto di Lirola mentre Bonaventura sarà sostituito da Pulgar.

Parma-Fiorentina, le formazioni ufficiali

PARMA (4-3-1-2): 1 Sepe; 24 Osorio, 22 Alves, 7 Gagliolo, 3 Pezzella; 8 Grassi, 23 Hernani, 14 Kurtic; 33 Kucka; 27 Gervinho, 45 Inglese.

PANCHINA: Colombi, Brugman, Cyprien, Laurini, Brunetta, Karamoh, Iacoponi, Sohm, Valenti, Caviglia, Scozzarella, Balogh

ALLENATORE: Liverani.

FIORENTINA (3-5-2): 69 Dragowski; 98 Igor, 4 Milenkovic, 22 Caceres; 23 Venuti, 78 Pulgar, 34 Ambrabat, 10 Castrovilli, 3 Biraghi; 11 Kouame, 7 Ribery. 

PANCHINA: Terracciano, Vlahovic, Barreca, Saponara, Brancolini, Duncan, Cutrone, Lirola, Bonaventura, Ponsi

ALLENATORE: Iachini.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui