Parma in Serie A: un mercato mirato per tornare grande

0

Una stagione quasi perfetta per la compagine ducale, tornata nella massima divisione dopo un percorso duro, lento, graduale, ma che ha portato i suoi frutti. Il mercato del Parma deve essere dunque mirato per tornare grande in Serie A, così da dimostrare quanto il percorso di questi ultimi tre anni non sia stato un semplice buco nell’acqua. Ai tanti giovani lanciati, e pronti ad affermarsi, bisognerà unire calciatori di esperienza, in grado di gestire le situazioni – e le partite – più delicate.

Serie A, Parma tra mercato in entrata e in uscita

La compagine crociata vuole tornare ad essere grande e non crollare immediatamente. Gli obiettivi di mercato sembrano dunque chiari, nonostante ci siano molte varianti. Partendo dalla porta, sono due i nomi interessanti: Mandas della Lazio e Audero dell’Inter. Da un lato il giovane portiere biancoceleste e dall’altra parte l’esperto estremo difensore dei nerazzurri. In difesa è forte l’intenzione di portare a Parma Gian Marco Ferrari, bandiera del Sassuolo, appena retrocesso. A centrocampo si seguono Gaetano – appena tornato dal prestito al Cagliari – e Tessmann, sebbene sembri vicino al rinnovo con il Venezia.

Parma in Serie A: un mercato mirato per tornare grande

L’attacco rimane il punto principale: serve un attaccante che “sposti gli equilibri” e la società ducale ha confermato il suo interesse per Belotti. Un giocatore che ha bisogno di riscatto e di essere protagonista della squadra. Si tratta con la Salernitana per un eventuale prestito di Bonazzoli, ma spuntano anche i nomi di Pinamonti e Cancellieri.

Per il mercato in uscita, bisogna fare i conti con i diversi “esuberi”. Corvi e Turk, giovanissimi portieri della rosa, avranno due destini simili: entrambi via dal Parma. Il primo in prestito e il secondo sul mercato. Zagaritis andrà all’Almere City e diverse saranno le pedine da smistare.

Mercato Parma: qualche indiscrezione per rimanere in Serie A

Chiaramente non mancano le suggestioni, con il Parma che segue il filo per due centrocampisti che porterebbero qualità ed esperienza. Si parla di Miretti e Sensi, cercati da molte realtà italiane.

Dopo diverse annate di gavetta, il Parma necessita di qualche giocatore di esperienza per dare fiducia ai suoi giovani e rimanere nella massima serie.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui