Parma, Simone Romagnoli è il nuovo rinforzo di Pecchia

0

Dalla Serie A alla Serie B, Simone Romagnoli si trasferisce al Parma salutando così l’Empoli. Nei prossimi giorni sono attese visite mediche e ufficialità, con il difensore classe ’90 che va ad unirsi ai colpi di mercato in entrata, dopo il riscatto di Del Prato dall’Atalanta e Cobbaut dall’Anderlecht. Tanti anche i giocatori in uscita, tra cui il difensore ex Bologna Danilo, che verrà appunto sostituito dal 32enne lombardo.

Simone Romagnoli al Parma: ottimo tassello

L’arrivo di Simone Romagnoli al Parma rappresenta un ottimo colpo, dato che il giocatore giunge da un’esperienza gratificante in Serie A. Dalla sua può così vantare esperienza e maturità, dopo tre annate consecutive all’Empoli, due in cadetteria e una in massima serie, conclusasi con 22 presenze e 2 gol, spesso con la fascia da capitano. Tramite un tweet (enigmatico) del presidente Kyle Krause, sembra che la trattativa sia in dirittura d’arrivo.

Il reparto difensivo è infatti quello su cui più si sta lavorando, tra esuberi e giocatori da confermare e acquistare. Se Buffon appare una certezza lo stesso non si può dire di Colombi e il giovanissimo Turk, che potrebbero entrambi partire. Non riscattato Simy, la società parmigiana cerca un nuovo attaccante e segue, come molte altre compagini di Serie B, il profilo di Lapadula.

Viste le premesse, il Parma stavolta non vuole lasciare nulla al caso e ha l’obiettivo di costruire una rosa che permetta ai ducali di tornare anzitempo in Serie A, evitando – possibilmente – i playoff, in quella che si presenta come una delle stagioni più difficili di Serie B.

Da Simone Romagnoli a tanti altri possibili arrivi, il Parma punta alla promozione.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui