Parma-Venezia (2-1), le dichiarazioni di Vanoli nel post-partita: “Io sono contento”

0

Al termine della gara contro il Parma, Paolo Vanoli – tecnico del Venezia – ha rilasciato le proprie dichiarazioni nel post-partita, match terminato 2-1 con le rete di Man, Pohjanpalo e Camara allo scadere. Sfida difficilssima che ha portato però il Parma ad avere la meglio, strappando tre punti fondamentali in ottica classifica.

Parma-Venezia, le dichiarazioni di Vanoli nel post-partita

Ad inaugurare le dichiarazioni il mister Vanoli, visibilmente dispiaciuto per la sconfitta all’ultimo minuto.

Diversi i suoi pensieri sul match, a partire dal rendimento dei suoi:

«Abbiamo perso una partita per un grande gesto tecnico. Se andiamo ad analizzare la partita, è una partita che ci siamo giocati. Abbiamo sbagliato troppo tecnicamente all’inizio».

Una menzione d’onore per i tifosi, circa 500, a seguire il club in trasferta:

«Da quando sono arrivato mi sono stati sempre vicino, forse perché sono una persona vera e lo voglio essere fino in fondo. Io sono contento, ma soprattutto i tifosi devono essere contenti della squadra, che anche oggi ha onorato i colori e questa maglia. Faremo il possibile per arrivare lontani e onorare questa maglia. Da quando sono arrivato non posso fare altro che ringraziarli».

Non è mancata una riflessione sull’avversaria che, secondo l’allenatore, sembra essere fuori categoria:

«Credo che il Parma abbia un allenatore che ha vinto già tanto e credo che abbia tanta esperienza. Quest’anno per loro è stato un ulteriore salto, anche di crescita, con ragazzi di qualità. Noi abbiamo fatto passi da gigante e non siamo lì per caso».

Rammarico (in parte) per una gara che poteva chiudersi in parità:

«C’è sempre rammarico quando si perde allo scadere. Il Venezia è una squadra che punta a migliorare. Abbiamo un sogno e per realizzarlo bisogna lavorare. Alla fine dell’anno tireremo le somme».

La strada è lunga e il Venezia darà le giuste risposte.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui