Perugia-Como, le dichiarazioni di Longo nel post-partita: “Posta in palio alta”

0

A seguito dello 0-0 del Como in casa del Perugia, Moreno Longo, allenatore dei lariani, è intervenuto in conferenza stampa. Le due squadre sono separate da due punti in classifica, alla fine della 27a giornata di Serie B.

Perugia-Como, le dichiarazioni di Longo

Un punteggio ad occhiali figlio della tensione che si percepiva in campo. “Possiamo definire la partita uno scontro diretto, quindi la posta in palio era alta per tutte e due le squadre. Entrambe ci tenevano a portare a casa i tre punti, si sono date battaglia sportivamente parlando. Partita dura, maschia, ma non ci aspettavamo una gara diversa. Dovevamo venire qui a lottare con le stesse armi che sapevamo di trovare qui a Perugia. La squadra di Castori ha cambiato marcia, fa dell’intensità e della caparbietà le loro caratteristiche. Noi dovevamo rispondere così, sono contento per come i ragazzi si sono calati perché non era scontato“.

Un commento sulle buone prestazioni in trasferta dei lombardi. “Abbiamo una buona continuità in questo momento di risultati. In trasferta abbiamo trovato una buona strada, però dobbiamo continuare perché questo è un campionato molto particolare. Appena si abbassa la guardia si può perdere ovunque, anche se si è in un buon momento. Basti pensare al Cosenza che perde da noi largamente (5-1, N.D.R.), poi batte la Reggina nel finale“.

Una rosa variegata

Longo ha possibilità di cambiare tipologia di gioco grazie alla ricchezza dell’organico. “Ho una rosa a disposizione che mi permette diverse alternative, con giocatori di caratteristiche diverse tra di loro. A volte scegliamo in base al tipo di partita“. Un commento sui risultati delle dirette concorrenti. “Non ho ancora visto i punteggi, li guarderò dopo con calma. Oggi era importante portare via dei punti da qua per dare continuità in un campo molto difficile. Venire a Perugia è complicato, sono contento del punto perché ci permette di muovere la classifica“.

Per un attimo il Como ha pensato di poter vincere? “Sì, perché in due diversi frangenti l’episodio poteva arrivare da entrambi perché il Perugia iniziava ad essere stanco negli ultimi 20 minuti. Sapevamo che avevano dei problemi di formazione, anche con i cambi poteva avere qualche difficoltà. Abbiamo creato un paio di situazioni importanti dove si poteva provare il colpaccio. Alla fine il pari è un risultato giusto“.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui