Perugia-Frosinone, le dichiarazioni di Gori nel post-partita: “Punto che fa bene”

0

Stefano Gori, estremo difensore del Perugia, ha commentato il pareggio casalingo contro la capolista Frosinone. Abbiamo raccolto le sue dichiarazioni. Gara valida per la 28a giornata di Serie B

Perugia-Frosinone, Gori: “Sempre alta attenzione”

Un po’ di amarezza per la vittoria sfumata.Normale che subito dopo la partita si pensa che siano stati due punti persi. A mente fredda dico che è stata una partita molto combattuta e sporca. Un punto contro la prima in classifica ci fa più che bene“. Un commento sul blackout sul gol subito. “Mi concentro molto sulla palla, ho visto che c’era la linea abbastanza alta. Mi sono regolato sul controllo di Caso, ero pronto per uscire se avesse sbagliato il controllo, non è successo .La vedremo insieme in settimana“. 

Ci si aspettava una partita di questo tipo? “Siamo arrivati a questo punto della stagione in cui stiamo molto bene fisicamente. Quindi dobbiamo tenere i nostri ritmi, è normale che se altre squadre non riescono a tenerli per loro diventa complicato. Dobbiamo tenere sempre alta l’attenzione, non possiamo permetterci di calare nemmeno trenta secondi durante i novanta minuti. Adesso ci mancano otto partite, bisogna vedere chi riesce a stare con noi“. 

“La Reggina ha spessore”

Un commento finale sulla prossima gara. “Direi che abbiamo fatto un’ottim figura. Se parliamo di occasioni create penso siamo stati avanti. La Reggina è una squadra di grande spessore, ha necessità di punti come noi. Non vince da tanto e arriverà qua con una disceta carogna, ma ne dovremo avere più di loro. Abbiamo affrontato questo percorso che purtroppo a inizio stagione non ci ha premiato. Normale che quando riesci a fare punti dopo il ritorno del mister, sei sempre di rincorsa e sei sempre lì in classifica. Quindi fai più fatica. Siamo un grande gruppo di grandi lavoratori e cerchiamo di arrivare ad ogni partita al massimo della condizione mentale e fisica“.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui