Pisa-Sampdoria, le formazioni ufficiali: zona grigia

0

Se è vero che la stagione non smette di stupire, a confermare questa tesi c’è la Serie B. In vista della giornata 24, ecco le formazioni ufficiali di Pisa-Sampdoria, due club tanto diversi quanto simili, mostrando moltissime analogie. In primis la paura di deludere, in secondo luogo, gli stessi punti in classifica.

In tredicesima posizione in classifica con 27 punti, il Pisa vuole provare il colpo playoff, nonostante non sembri avere le carte in regola per giocarsi un posto vista promozione. Nelle ultime cinque uscite ha registrato una vittoria, tre pareggi e una sconfitta, rallentando fin troppo spesso il suo cammino.

Al quattordicesimo posto con i medesimi punti, c’è la Sampdoria di Pirlo. I blucerchiati, retrocessi nella scorsa stagione, mostrano un percorso simile: una vittoria, due pareggi e due sconfitte. Più gol fatti e più gol subiti rispetto alla compagine toscana, ma medesimo obiettivo: cercare di aggrapparsi all’ultimo slot valido per i playoff, anche perché la rosa – sulla carta – appare costruita per la promozione.

A dirigere il confronto ci sarà l’arbitro Niccolò Baroni, coadiuvato a sua volta da Miniutti e Severino, in qualità di assistenti. Nei panni del IV uomo ci sarà Vergari, mentre impegnati in VAR e AVAR Serra e Paganessi. Si scende in campo Sabato 10 Febbraio alle ore 16:15, teatro della sfida lo Stadio Romeo Anconetani di Pisa.

Pisa-Sampdoria, le formazioni ufficiali

PISA (3-5-2): Nicolas, Hermannson, Caracciolo, Canestrelli; Barbieri, Veloso, Marin; Toure Esteves; Arena, Torregrossa.

PANCHINA: Loria, Campani, Leverbe, Tramoni L., Bonfanti, Mlakar, Beruatto, Masucci, Valoti, Moreo, Piccinini.

Allenatore: Alberto Aquilani.

SAMPDORIA (4-3-2-1): Stankovic; Piccini, Gonzalez, Ghilardi, Stojanovic; Askildsen, Darboe, Giordano; Ricci, Depaoli; Esposito.

PANCHINA: Ravaglia, Tantalocchi, Barreca, De Luca, Kasami, Alvarez, Murru, Girelli, Conti, Alesi, Leoni, Pozzato.

Allenatore: Andrea Pirlo.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui