Playoff Serie B: Palermo-Venezia, le formazioni ufficiali

0

Riportiamo le formazioni ufficiali di Palermo-Venezia, match valevole per l’andata delle semifinali playoff di Serie B. Dirigerà l’incontro l’arbitro Antonio Giua della sezione di Olbia, coadiuvato dagli assistenti Meli e Peretti, e dal quarto uomo Prontera. VAR e AVAR saranno rispettivamente Aureliano e Paterna. Calcio d’inizio alle 20:30 allo Stadio “Renzo Barbera” di Palermo.

Reduci dalla grande vittoria contro la Sampdoria ai quarti firmata dalla doppietta di Diakité, il Palermo questa sera ospiterà al Barbera il Venezia per l’attesa andata delle semifinali. I rosanero dovranno vedersela contro una delle grandi favorite alla promozione in Serie A. Nonostante gli sfavori dei pronostici, gli uomini di Mignani proveranno a sfruttare il calore del proprio pubblico per centrare un risultato positivo in vista del ritorno. Tornati al successo tra le mura amiche a distanza di quasi tre mesi, la compagine siciliana è sulle ali dell’entusiasmo e farà di tutto per continuare a regalare un sogno ai suoi tifosi.

Beffato all’ultima giornata di regular season, il Venezia sarà costretto a passare dai playoff per sperare ancora in un ritorno in massima serie a distanza di tre anni di assenza. Dopo essersi fermati al primo turno nell’annata passata, la squadra guidata da Paolo Vanoli è chiamata subito a riscattare quell’eliminazione per proseguire la cavalcata verso la promozione. L’ex allenatore dello Spartak Mosca si affiderà sull’esperienza e sulla vena realizzativa di Pohjanpalo e Gytkjaer per centrare l’obiettivo. Allo stesso tempo, però, la compagine veneta dovrà vedersela in casa di un Palermo pronto a tentare l’impresa.

Palermo-Venezia, le formazioni ufficiali

PALERMO (3-5-2): Desplanches; Graves Jensen, Lucioni, Marconi; Diakité, Gomes, Ranocchia, Segre, Lund; Soleri, Brunori.

PANCHINA: Pigliacelli, Stulac, Mancuso, Di Mariano, Insigne, Di Francesco, Nedelcearu, Vasic, Buttaro, Aurelio, Henderson, Chaka Traoré.

ALLENATORE: Michele Mignani.

VENEZIA (3-5-2): Joronen; Idzes, Svoboda, Sverko; Candela, Tessmann, Andersen, Busio, Bjarkason; Pohjanpalo, Pierini.

PANCHINA: Bertinato, Grandi, Zampano, Gytkjaer, Modolo, Jajalo, Cheryshev, Lella, Dembele, Ullmann, Olivieri.

ALLENATORE: Paolo Vanoli.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui