Playout Serie B: Ternana-Bari, le formazioni ufficiali

0
Playout Serie B: Ternana-Bari, le formazioni ufficiali

Riportiamo di seguito le formazioni ufficiali della sfida tra Ternana e Bari, ritorno dei playout di Serie B. Gli umbri partono con un vantaggio considerevole, avendo a disposizione due risultati su tre per ottenere la salvezza. Importante, per i padroni di casa, il pareggio nel match di andata al “San Nicola”: al vantaggio dei pugliesi con Marco Nasti ha risposto nel finale Gaston Pereiro, ex Cagliari. In caso di parità questa sera non sono previsti supplementari e rigori, dunque alle Fere basterà non perdere per mantenere la categoria, in virtù di una migliore classifica al termine della stagione regolare (43 punti contro i 41 dei biancorossi). Gli umbri proveranno ad ottenere l’ottavo clean sheet da metà febbraio: nessuna squadra in questo torneo ha fatto meglio nel periodo (7 anche l’Ascoli).

Il Bari è la squadra che la Ternana ha affrontato più volte in Serie B tra “regular” e “post” season: 43 sfide con un bilancio di 13 vittorie, 14 pareggi e 16 sconfitte. Soltanto contro Cesena e Brescia gli umbri contano più pareggi (17 contro entrambe) nel torneo, mentre solo contro il Modena hanno registrato più successi (19). Dopo il pareggio nella gara d’andata, i pugliesi hanno un solo risultato a disposizione in questa sfida. Tuttavia, il Bari è una delle squadre a non avere ancora vinto in trasferta nel 2024 in Serie B al pari del Lecco). I biancorossi non vincono da 13 gare esterne nel campionato cadetto e non fanno peggio in una singola edizione del torneo dal 1984/85 (14).

Arbitro dell’incontro è Federico La Penna della sezione di Roma 1, assistenti Ciro Carbone (Napoli) e Alessandro Giallatini (Roma 2); il quarto uomo è Gianluca Manganiello (Pinerolo), al VAR c’è Massimiliano Irrati (Pistoia) mentre l’assistente VAR è Francesco Meraviglia (Pistoia). Fischio d’inizio ore 20:30 allo stadio “Libero Liberati” di Terni.

Ternana-Bari, le formazioni ufficiali

TERNANA (3-5-2): Iannarilli; Casasola, Dalle Mura, Lucchesi; Favasuli, Luperini, Faticanti, Amatucci, Carboni; Pereiro, Distefano.

PANCHINA: Vitali, Franchi, Bonugli, Zoia, Sorensen, De Boer, Raimondo, Ferrara, Viviani, Labojko, Dionisi, N’Guessan.

ALLENATORE: Roberto Breda.

BARI (3-5-2): Pissardo; Pucino, Di Cesare, Vicari; Dorval, Maita, Maiello, Benali, Ricci; Sibilli, Nasti.

PANCHINA: Brenno, Matino, Bellomo, Achik, Lulic, Zuzek, Akpa-Chukwu, Colangiuli, Acampora, Puscas, Aramu, Morachioli.

ALLENATORE: Federico Giampaolo.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui