Porto-Arsenal, le formazioni ufficiali

0

Riportiamo le formazioni ufficiali di Porto-Arsenal, partita valevole per l’andata degli ottavi di finale di Champions League. Dirigerà l’incontro l’arbitro olandese Serdar Gözübüyük, coadiuvato come assistenti dai connazionali Zeinstra e Balder, e dal quarto uomo Kooij. VAR e AVAR saranno rispettivamente Higler e van Boekel. Calcio d’inizio alle ore 21 all’Estádio Do Dragao di Oporto.

Dopo esser stato eliminato agli ottavi di finale della passata edizione dall’Inter, il Porto proverà a strappare il pass per il turno successivo che all’appello manca dalla stagione 2020/21. Questa volta, però, i portoghesi dovranno vedersela ancora una volta contro un’avversaria di livello superiore come l’Arsenal. Arrivati a pari merito con il Barcellona nel gruppo H, ma classificatosi secondi per gli scontri diretti a sfavore, gli uomini di Conceiçao cercheranno in tutti i modi di mettere alle corde gli ospiti. L’obiettivo è quello di uscire dal rettangolo di gioco con un risultato positivo tale da affrontare il ritorno a Londra nel migliore dei modi. Quasi fuori dalla lotta al titolo in campionato, i Dragoes vedono in questa manifestazione l’occasione ideale per svoltare una stagione.

Imbattuto in Premier League in questo inizio di 2024, l’Arsenal arriva a questo impegno reduce da un filotto di ben cinque vittorie consecutive. In piena lotta per un titolo che manca in bacheca dalla stagione 2003/04, i Gunners tornano a giocarsi un ottavo di Coppa dei Campioni a distanza di ben sette dall’ultima volta. Dopo aver dominato il gruppo B raccogliendo 13 punti, la compagine londinese si appresta a vivere un’altra notte di Champions nella difficile trasferta di Oporto. Gli uomini di Arteta sono chiamati a confermare quanto di buono fatto vedere nelle ultime uscite tornando a rivestire un ruolo da protagonisti anche nel palcoscenico europeo.

Porto-Arsenal, le formazioni ufficiali

PORTO (4-2-3-1): Diogo Costa; Joao Mario, Pepe, Otávio, Wendell; Varela, Nico González; Conceiçao, Pepé, Galeno; Evanilson.

PANCHINA: Ramos, Fabio Cardoso, Eustaquio, Grujic, Jorge Sánchez, Jaime, Namaso, André Franco, Baró, Toni Martínez, Borges, Zé Pedro.

ALLENATORE: Sérgio Conceiçao.

ARSENAL (4-3-3): Raya; White, Saliba, Gabriel, Kiwior; Odegaard, Rice, Havertz; Saka, Trossard, Martinelli.

PANCHINA: Ramsdale, Hein, Smith Rowe, Nketiah, Cédric, Jorginho, Fabio Vieira, Nelson, Elneny, Nwaneri, Sweet, Heaven.

ALLENATORE: Mikel Arteta.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui