Porto-Atletico Madrid, le formazioni ufficiali

0
Porto-Atletico Madrid, le formazioni ufficiali

Riportiamo le formazioni ufficiali di Porto-Atletico Madrid, gara valida per l’ultima giornata della fase a gironi di Champions League. Dirigerà l’incontro l’arbitro francese Clément Turpin coadiuvato dai connazionali Danos e Gringore come assistenti, e dal quarto uomo Buquet. Al VAR invece, ci saranno Brisard e Millot. Calcio d’inizio ore 21:00 all’Estadio do Dragao di Porto.

Partita da dentro o fuori quella di questa sera da Porto e Atletico Madrid. Con il Liverpool già da tempo qualificato agli ottavi di finale, oggi si deciderà la seconda classificata del gruppo B. Una lotta molto avvincente questa che vede attualmente il Porto a 5 punti con gli spagnoli e i rossoneri che inseguono a 4. Nonostante il girone di ferro, i lusitani fino ad ora si sono fatti valere contro le altre contendenti. Nonostante la sconfitta sul campo del Liverpool nell’ultimo turno, gli uomini di Conçeicao possono anche incoronare il sogno di passare il turno. In attesa anche di scoprire il risultato del Diavolo, i lusitani proveranno ad approfittare del calore del proprio pubblico per battere i Colchoneros.

La sconfitta contro il Milan ha sicuramente rovinato i piani del Cholo Simeone. I suoi fino ad ora, hanno ampiamente deluso le aspettative in questa edizione di Champions come dimostrano gli appena 4 punti guadagnati. Anche se la compagine iberica dovesse portare a casa i tre punti quest’oggi, tutto dipenderà comunque dal punteggio finale del big match tra Milan e Liverpool. Un’ultima giornata di Champions League da vivere col fiato sospeso fino al fischio finale.

Porto-Atletico Madrid, le formazioni ufficiali

PORTO (4-4-2): Diogo Costa; Joao Mario, Mbemba, Pepe, Sanusi; Otavio, Vitinha, Grujic, Luis Diaz; Taremi, Evanilson.

PANCHINA: Marchesin, Meixedo, Manafa, Wendell, Cardoso, Nanu, Sergio Oliveira, Corona, Bruno Costa, Vieira, Borges, Martinez.

ALLENATORE: Sérgio Conceiçao.

ATLETICO MADRID (4-4-2): Oblak; Vrsaljko, Kondogbia, Hermoso, Carrasco; Marcos Llorente, de Paul, Koke, Lemar; Suarez, Griezmann.

PANCHINA: Lecomte, Gomez, Lodi, Camara, Gonzalez, Herrera, Correa, Joao Felix, Cunha.

ALLENATORE: Diego Simeone.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui